Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mer, Mag 04, 2016
Esteri | da Metrofane Nocera

Furti nelle case in Emilia, Veneto e Lombardia: sgominata banda a Verona

Furti nelle case in Emilia, Veneto e Lombardia: sgominata banda a Verona

La Polizia di Verona ha sgominato un'organizzazione criminale composta da rom sinti, responsabili di numerosi furti su auto e in abitazioni nelle città di Verona, Reggio Emilia, Mantova, Brescia, Modena e Ferrara.

Sono così finiti in carcere tre soggetti, tra cui Hudorovic Emanuele detto "Lachi", 37 anni, da cui ha preso il nome l'operazione della polizia.

Zaza Juventus, addio vicino: Milan, Roma o Chelsea possibili destinazioni
Nessuna grande squadra garantisce il posto da titolare, si deve lottare con tutti gli altri compagni di reparto. Non è però tutto oro quello che luccica in casa-bianconera.

L'indagine è nata nella seconda metà del 2014 a seguito di frequenti furti su autovetture compiuti all'interno dei parcheggi di diversi centri commerciali di Verona, tutte con lo stesso modus operandi.

E' scattata quindi l'attività investigativa della Squadra Mobile scaligera, che ha incrociato i dati presenti nelle denunce ed è riuscita ad individuare alcune persone da tenere sotto controllo. E la difficoltà maggiore di questa operazione è stata il comprendere il linguaggio degli indagati, che tra di loro parlavano in lingua sinti. L'incrocio dei dati acquisiti nel corso delle investigazioni - ovvero i filmati registrati nei pressi dell'abitazione di proprietà del gruppo criminale, i dati dei movimenti delle auto utilizzate, le intercettazioni telefoniche ed i tabulati telefonici - ha consentito di accertare 38 episodi delittuosi. I reati sono stati commessi in tre regioni diverse ma la base del gruppo criminale era a Verona.

Barbara Berlusconi incinta per la terza volta
Adesso, dopo tre anni di fidanzamento con Lorenzo Guerrieri , la Berlusconi ha deciso di avere un terzo figlio. Barbara Berlusconi starebbe per diventare mamma per la terza volta.

Il valore dei beni sottratti, tra cui gioielli, monete d'oro e orologi di pregio, supererebbe i 150.000 euro secondo gli agenti.

Cartelle esattoriali in ritardo con interessi ridotti
A decorrere dal 15 maggio 2016 , gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo sono determinati nella misura del 4,13 per cento in ragione annuale.

Ti piace questa: