Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Marzo 24, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

"Ho rotto femore ad anziana per allenarmi". Medico arrestato


La Procura di Milano aveva chiesto il carcere per il primario di ortopedia dell'ospedale Pini di Milano ma il gip ha disposto gli arresti domiciliari, e solo per episodi di corruzione e turbativa d'asta, spiegando nell'ordinanza che "allo stato attuale delle indagini, non possono ritenersi sussistenti i gravi indizi di colpevolezza" sulle presunte lesioni e "appare necessario procedere ai conseguenti accertamenti di natura sostanziale sulla documentazione clinica, neppure acquisita in atti". Lo scrive il gip Teresa De Pascale in un passaggio dell'ordinanza di custodia cautelare a carico del medico, indagato per corruzione, turbativa d'asta e lesioni. Secondo l'accusa, avrebbe sponsorizzato l'acquisto di protesi e in cambio avrebbe ottenuto soldi e inviti a convegni e programmi tv per i suoi rapporti con dipendenti delle aziende Johnson & Johnson e B. Braun.

M5s, panico per il caso Cassimatis. "Così rischiamo di perdere Genova"
Mentre dunque Grillo persevera nella propria severità, la Cassimatis ha rimandato ogni sua dichiarazione a una conferenza stampa che verrà convocata nei prossimi giorni.

Le stesse due società risultano indagate sulla responsabilità amministrativa di imprese per reati commessi dai propri dipendenti. Stando alle indagini, poi, alcuni pazienti, viste le complicazioni dopo gli interventi al San Camillo, sarebbero stati operati al Pini in regime pubblico. Lo si evince anche da una conversazione tra alcuni suoi colleghi. La conferma, scrive il giudice milanese, arriva da un'intercettazione telefonica del 22 marzo 2016, con Confalonieri che afferma testualmente: "Eh l'ho rotto. è come è andato. l'ho lasciato lì così perché. gli ho fatto la via d'accesso bikini. per allenarmi. per allenarmi su quella lì. quella lì che devo fare privatamente". E ancora: "Invece dei punti le ho messo una cerniera, così la apro più facile". Provvedimenti sono stati presi anche nei confronti di Luigi Ortaglio, responsabile del provveditorato dell'ospedale di Sesto San Giovanni: è accusato di turbativa d'asta ed è stato sospeso dall'esercizio della pubblica funzione per un anno. "Sono senza lavoro, senza casa, con 35mila euro di debiti, io mi suicido".

Ultraleggero si impiglia in cavi e si schianta al suolo: morto pilota
Un aereo ultraleggero è precipitato sulla strada statale 640 Agrigento-Caltanissetta all'altezza dello svincolo di Favara . Il pilota stava volando a bassa quota per effettuare alcune riprese televisive quando qualcosa è andato storto.

Lui fa portare dalle ditte quello che vuole, così si dice del primario del Pini che acquistava protesi da due multinazionali. "Si tratta di Natalia Barberis e Stefania Feroleto, agente di commercio e dipendente della 'DePuy Orthopeadics" in Johnson & Johnson Medical Spa, e Fabio Barzaghi e Sabrina Consonni, rispettivamente agente distributore e dipendente della B Braun & Braun. In una telefonata del 29 ottobre del 2015, ad esempio, il medico diceva: "Ho rivisto una ... revisione di protesi d'anca ... puttana Eva si era staccata ... è un vecchietto di 91 anni".

Udinese, Scuffet il ritorno: ora l'esame di maturità è il Palermo
La squadra è costruita per giocare a tre, ma secondo me è una squadra che sta lavorando e sta giocando bene anche a quattro. Domenica scorsa avevamo una difesa a tre e abbiamo subito il gol di Dzeko, il gol lo prendiamo in ogni caso.

Ti piace questa: