Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Aprile 13, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

'Criminali romeni', Di Maio insiste: "Lo dicono i dati"

'Criminali romeni', Di Maio insiste:

Le dichiarazioni dell'attivista del Movimento Cinque Stelle hanno ovviamente scatenato le ire delle associazioni di romeni presenti in Italia, ma il retrofront é già - parzialmente - arrivato: "Sono stime del Ministro della Giustizia della Romania" ha spiegato timidamente Di Maio. "L'Italia ha importato dalla Romania il 40% dei loro criminali - scrive il vicepresidente della Camera -". Parole che vanno poi a colpire direttamente un altro paese membro della stessa Unione di cui anche l'Italia fa parte. Mentre la Romania sta importando dall'Italia le nostre imprese e i nostri capitali.

Una frase che ha indignato tutti i rumeni e non solo.

Insomma il sistema penale faceva acqua prima che arrivassero i romeni. L'ambasciatore usa toni pacati e sembra non volere entrare nel merito della polemica, anche se non manca di far notare che a a parlare così di un partner Ue è il leader di uno dei partiti più importanti d'Italia: "Al di là della dialettica politica interna che non mi riguarda, credo che i messaggi positivi possano dare di più".

Rosy Bindi lascia la politica: "Senza passione è impossibile andare avanti"
Ma adesso qualcosa è cambiato: " Fare politica non è un mestiere , ed è impossibile servirla senza quel fuoco che arde". Poco dopo ottiene l'incarico di Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia , che ha ricoperto fino ad oggi.

A cosa si riferisce Ardita?

"Se si prendono in considerazione i reati specifici - denunciava il servizio - ecco che il 15,4% degli omicidi commessi dagli extracomunitari in Italia è opera di un romeno". Di Maio però non ha fatto retro marcia e ha anzi insistito, ribadendo il concetto con un secondo post: "C'è un fatto, che è inopinabile: "il 40% dei ricercati con mandato internazionale emesso da Bucarest si trova in Italia". E come ha evidenziato Cludiu Ioan Fronea, una delle tante romene che hanno risposto a Di Maio: "Lo Stato italiano non ha importato un bel niente e quest'affermazione è volutamente denigratoria e offensiva nei confronti dei tanti lavoratori romeni onesti stabilmente residenti. Di Maio dovrebbe tornare tra i banchi di scuola e studiare la storia del nostro Paese e quella dei nostri migranti e di come e quante difficoltà hanno dovuto affrontare per colpa di giudizi pressapochisti come quelli espressi oggi".

Non può passare sotto traccia l'uscita di Luigi Di Maio sui romeni in Italia. Anche perchè è bene ricordare che i rumeni sono cittadini della Ue a tutti gli effetti, con tutto quello che ne consegue.

Massacrata a coltellate a 21 anni: la confessione shock del fidanzato
Ieri sera la ragazza ha incontrato Alessio nell'abitazione dell'ex anche per la necessità di recuperare alcuni oggetti. Secondo il racconto di alcuni amici della coppia all'origine potrebbe esserci una gelosia fuori controllo.

Impariamo dai rumeni: scoraggiano i delinquenti e attirano le imprese. Per "fare come i romeni" dovremmo quindi esportare i criminali costringendoli a fuggire all'estero (ammesso e non concesso che sia questo quello che hanno fatto i romeni)? "Se fossi passato almeno una volta per l'Università, caro Luigi Di Maio, magari avresti saputo come stanno le cose!".

Sono preoccupato quando le parole feriscono.

Milan-Palermo 4-0 Video Gol, Highlights e Sintesi
A qualche minuto dal termine della partita, per doppio giallo, verrà espulso Giancarlo González , difensore del Palermo . Donnarumma; Calabria , Christian Zapata , Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Sosa , Pasalic; Suso , Bacca , Deulofeu.

Ti piace questa: