Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Aprile 20, 2017
Italia | da Zaira Scannapieco

Caso Cucchi, annullata l'assoluzione dei medici del Pertini. Ma scatta la prescrizione

Caso Cucchi, annullata l'assoluzione dei medici del Pertini. Ma scatta la prescrizione

Nel corso della sue requisitoria in Cassazione sul caso Stefano Cucchi, oggi il procuratore generale Antonio Mura ha chiesto l'annullamento delle assoluzioni dei medici dell'ospedale Pertini di Roma e che ebbero in cura il giovane morto in circostanze mai chiarite del tutto, il 22 ottobre 2009. "Ringrazio comunque il pg della Cassazione Antonio Mura, che nella sua requisitoria aveva detto che c'era ancora tempo per fare giustizia, nonostante la prescrizione". Così Ilaria Cucchi all'Adnkronos commenta la sentenza della Cassazione che ha annullato la sentenza dell'appello bis che aveva assolto i 5 medici dell'ospedale Pertini di Roma accusati dell'omicidio colposo del fratello Stefano Cucchi.

Mou-Conte, sfida infinita. Lo Special: 'Il Chelsea difende in 11' VIDEO
E se la buonanotte odierna può concludersi qui, una nota dolente sarà destinata ad accompagnarla. Il Tottenham gli è addosso e la sfida ormai lanciata.

Dunque, in concreto, resterà il dubbio su questo capitolo della morte del ragazzo, a meno che - ipotesi altamente improbabile - Aldo Fierro, Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi Preite De Marchis e Silvia di Carlo non rinuncino alla prescrizione. La sentenza di primo grado è stata poi confermata nell'ottobre del 2015 dai giudici della Corte d'Appello di Palermo. Nel verdetto dell'appello bis - ha sottolineato inoltre il Pg Mura - la Corte romana ha "sovrapposto indebitamente il suo giudizio, non scientifico, a quello del collegio di periti costituito da luminari che hanno affermato che Stefano Cucchi poteva essere salvato, o il suo decesso ritardato, se le terapie adeguate fossero iniziate il 19 ottobre se solo fossero stati letti congiuntamente tutti i dati delle analisi arrivate nel pomeriggio". Nei due precedenti gradi di giudizio, Jessica è stata assolta dall'accusa di concorso in sequestro di minorenne. Contro di loro in Cassazione si erano costituiti parte civile il Comune di Roma e l'Associazione Cittadinanza Attiva.

Alatri, massacrato dal branco: manette per il 24enne Michel Fortuna
E' il terzo fermato per l'omicidio di Emanuele Morganti, dopo Mario Castagnacci e Paolo Palmisani . Allo stato tutti gli indagati sono accusati di omicidio volontario aggravato dai futili motivi .

Turchia: Osce, non rispettati standard
"Non vedremo o ascolteremo i rapporti che preparate con motivazioni politiche", ha detto dal canto suo Erdogan. Per allora, la Turchia avrà già prorogato lo stato d'emergenza varato dopo il fallito golpe del luglio scorso.

Ti piace questa: