Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Mag 12, 2017
Scienza | da Patrizio Marinaro

Microsoft: Cortana ha più di 141 milioni di utenti attivi

Microsoft: Cortana ha più di 141 milioni di utenti attivi

Un percorso che passa attraverso un progressivo spostamento del focus dal prodotto consumer, che resta un tassello fondamentale dell'ecosistema Microsoft, al mondo della nuvola: la visione prospettata da Satya Nadella passa attraverso una Intelligent Cloud, ovvero un cloud computing permeato di strumenti dotati di AI, che si integra con un Intelligente Edge che è costituito dai sensori della IoT, dai device in tasca agli utenti, e da molti altri contributi che possono arrivare da diverse sorgenti di dati.

Microsoft ha condiviso un'anticipazione delle innovazioni destinate a inaugurare un'era in cui l'intelligenza informatica, dal cloud a edge, permetterà a ogni singola persona e organizzazione di raggiungere traguardi sempre nuovi. Da qui l'anteprima di Azure IoT Edge, per estendere le potenzialità dell'intelligenza di Microsoft in cloud anche ai dispositivi edge, e da qui le estensioni di Microsoft Graphs, con la combinazione degli insight del mondo del lavoro con quelli dei dispositivi e le informazioni del mondo fisico circostante. Microsoft ha dunque annunciato Azure Cosmos DB, creato da zero per potenziare servizi cloud e applicazioni data-intensive a livello globale, dall'IoT all'AI ai dispositivi mobili, con performance incredibili, tolleranza ai guasti e supporto per ogni tipo di dato, incluso Graph.

Get Even, aperti i pre-order
Chi li effettuerà su PlayStation Network e Steam otterrà gratuitamente la colonna sonora digitale firmate da Olivier Derivière . Bandai Namco ha pubblicato un nuovo video dedicato a Get Even , horror-game a opera del team polacco The Farm 51 .

Si tratta di un vero e proprio primo servizio di banca dati multimodale del settore con uptime garantito efficienza, coerenza e latenza di 1 millisecondo al 99° percentile.

Ora i tempi sono maturi. Da qualche anno ormai la tre giorni non è più soltanto un modo per entrare in contatto con il mondo degli ingegneri di Microsoft ma anche un'occasione per mostrare al mondo esterno lo stato dei lavori del gruppo relativo ai progetti che ha in cantiere.

Napoli-Cagliari: Marek Hamsik recupera. Lo slovacco è nell'elenco dei convocati
"Sta dimostrando che tutti ci eravamo sbagliati e che lo avevamo sottovalutato" +Ora siete avanti alla Roma... Lì non c'è un fascino particolare, perché lì i numeri sono da 0 a 99, il numero non ha un valore particolare.

Con Azure Cosmos DB gli sviluppatori usufruiscono di un unico repository come banca dati schema-free, con il supporto per le opzioni NoSQL più diffuse e contestuale autoindicizzazione di tutti i dati. Si può sviluppare senza soluzione di continuità in ambiente Windows e MacOS con il pieno supporto per carichi di lavoro su smartphone, web e cloud, e anteprime degli strumenti Docker, delle Funzioni Azure e del supporto Xamarin.IoT.Inoltre arriva il supporto di Windows Server Containers in Azure Service Fabric, con una prima bozza per utilizzare Docker Compose per Service Fabric. Gli sviluppatori possono arricchire app e Bot con funzioni di intelligenza anche personalizzata con specifiche soluzioni nei campi ottico, linguistico, cognitivo e di ricerca. Tra i nuovi servizi Bing Custom Search, Custom Vision Service, Custom Decision Service e Video Indexer. Presentation Translator è l'ultimo add-in di PowerPoint che sfrutta l'API di traduzione Microsoft per tradurre in varie lingue in tempo reale qualsiasi presentazione. Sono stati presentati anche i nuovi laboratori per i servizi cognitivi, tramite cui gli sviluppatori testeranno i nuovi servizi, quali una gesture API attualmente ancora in fase embrionale. I developer possono creare Bot per lei e pubblicare le nuove abilità attivate su un framework dedicato. Cortana consente di eseguire numerose operazioni, utilizzando unicamente la voce, ma solo con i servizi e le app sviluppate da Microsoft.

Sassuolo, nodo Di Francesco. "E per Berardi 50 milioni"
Nei prossimi giorni ci incontreremo con la proprieta' per capire cosa si vorra' fare e le sue intenzioni . La Roma lo aveva già richiesto a gennaio, ma non avevamo intenzione di cedere i ragazzi più importanti.

Ti piace questa: