Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mer, Mag 31, 2017
Italia | da Zaira Scannapieco

Terrore nel cielo italiano, esplode meteorite, boato spaventoso

Terrore nel cielo italiano, esplode meteorite, boato spaventoso

Il boato è stato avvertito in maniera netta tra Veneto ed Emilia, tanto che sembrava essere collegato ad un terremoto, ma così non è stato. In tantissimi hanno distintamente udito un fragoroso boato, simile al rumore di un tuono durante un temporale, dovuto con tutta probabilità all'esplosione in cielo di un meteorite.

In realtà le varie segnalazioni che in pochi minuti hanno affollato i canali social (e presumibilmente le linee telefoniche delle forze dell'ordine) hanno permesso di escludere un fenomeno di portata locale e indirizzato le indagini su un fenomeno naturale di più vasta estensione.

Totti: "Col Genoa ultima in giallorosso, da lunedì nuova sfida"
Totti , addio alla Roma quindi. " Roma-Genoa , domenica prossima: l'ultima volta in cui potrò indossare la maglia della Roma ". E allora sarà brutto non sentire più l'Olimpico strillare " Francesco Totti! " alla lettura delle formazioni o a un suo gol.

Poco dopo è arrivata la verità: secondo il Servizio Meteo Nazionale S.C.a.r.l.si è trattato dell'esplosione in atmosfera di una meteora.

Nella mattina presto del 15 febbraio 2013, un meteorite del diametro attorno a 15 metri si è disintegrato in vicinanza di Čeljabinsk, città della regione russa degli Urali, originando un'esplosione che ha mandato in frantumi i vetri delle abitazioni, con numerosi i feriti per i vetri rotti.

G7 Taormina, Gentiloni accoglie Trump: "Su terrorismo faremo dichiarazione importante"
Secondo fonti diplomatiche italiane sarebbe stato raggiunto un buon compromesso riguardo alla questione dei migranti . La premier britannica ha infatti deciso di rientrare in anticipo nel suo Paese e non parteciperà ai lavori di domani.

Tra le province dalle quali sono giunte segnalazioni vi sono anche Venezia, Vicenza, Genova, Verona, Firenze, La Spezia e Ancona. Si tratta però solo di una manifestazione visiva molto estesa in quanto solitamente questi frammenti non arrivano al suolo integri e dunque non causano alcun tipo di problema.

Ue, ok alla manovra bis. L'Italia ha rispettato le regole
Se l'Ecofin confermerà la proposta saranno solo quattro i paesi (Francia, Spagna, Grecia e Regno Unito) ancora sotto procedura. L'Italia dovrebbe anche "allargare l'uso obbligatorio della fatturazione elettronica e dei pagamenti elettronici".

Ti piace questa: