Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Giugno 19, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Raiola: "Si era creato un ambiente ostile, nessun problema di soldi"

Raiola:

" Alla base della decisione di non rinnovare il contratto con il Milan vi è una situazione troppo ostile e violenta che si era creata e da cui non si poteva più uscire". E anche per questo motivo io ho sempre detto che non sarebbe mai andato via a parametro zero. Le sue dichiarazioni sono a dir poco pesanti: "Donnarumma è stato minacciato". E allora, dopo tre giorni di congetture, insulti dei tifosi, ipotesi di mercato e ragionamenti sulle motivazioni di Donnarumma ecco che il procuratore più famoso del mondo ha voluto raccontare in una mini conferenza stampa le ragioni del rifiuto rossonero. Non è un problema di soldi, al riguardo non abbiamo mai intavolato un discorso serio. Prima delle quali il mancato appoggio della società nei suoi confronti in alcune situazioni spiacevoli. Ci hanno forzato a non rinnovare. Ripeto, non è questo, noi non abbiamo nessun accordo con nessuna società, nessuna società ci spinge a fare certe cose.

Hamilton in parata a Montreal, Vette rimonta e chiude quarto
Il weekend per le #Ferrari si era aperto nel migliore dei modi: i due piloti avevano dominato infatti le prove libere del venerdì. Giro 44- In Ferrari studieranno i nuovi tempi che Raikkonen concretizzerà in questa parte finale di gara con le Ultrasoft.

Ci sono stati degli striscioni che la società non ha fatto rimuovere. "Noi abbiamo osservato gli atteggiamenti da parte della società, anche pubblici, e abbiamo deciso così". Non esiste parlare di ciò: non sta nè in cielo nè in terra la questione in campo, o in panchina o in tribuna. Anche la clausola rescissoria, che secondo alcuni sarebbe alla base del fallimento dei colloqui, Raiola spiega che "non è stata affrontata. Il rischio c'è, ma solo in caso di mobbing, non di altro". "Andrò in Polonia? Penso di sì ma per vedere le partite". C'è stato un atteggiamento passivo da parte del club nei suoi confronti. Fino al termine mobbing, raccolto parlando della tribuna che forse aspetta Donnarumma nella prossima stagione. "In ogni caso mi prendo tutte le responsabilità". Non ho parlato e non ho accordi con altri club.

Londra, grattacielo in fiamme, almeno 6 i morti. Si teme il crollo
Molte hanno riportato ustioni, fratture per le cadute, molti sono intossicati per aver inalato fumo. Il rischio è ancora vivo con la possibilità che il palazzo crolli e così tutti sono tenuti lontani.

Ufficiale, Pioli è il nuovo allenatore della Fiorentina
Altrimenti sarei andato all'estero. "Voglio trasmettere ai giocatori cosa significa indossare la maglia viola". Quali obiettivi mi pongo? "Bentornato, Stefano", il saluto del club viola attraverso il canale ufficiale.

Ti piace questa: