Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Luglio 08, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Codice antimafia, arriva il via libera del Senato

Codice antimafia, arriva il via libera del Senato

129 i sì, 56 i no, i 5 Stelle si sono astenuti. Il provvedimento torna alla Camera.

"La riforma del Codice Antimafia procede e si appresta a diventare una realtà". "Non posso che manifestare grande soddisfazione per l'approvazione di un provvedimento che ha avuto una gestazione lunghissima", un provvedimento "che rafforza l'efficienza dell'Agenzia per i beni confiscati, che offre nuovi strumenti per il contrasto alla criminalità organizzata e che introduce elementi anche di forte trasparenza nella gestione dei beni", sostiene Orlando parlando con i giornalisti al Senato subito dopo l'approvazione del testo.

Charlie Gard il bambino a cui oggi sarà staccata la spina
Tantissime le persone che hanno manifestato solidarietà alla coppia, e forte la polemica che ne è derivata. La corte di Strasburgo nell'attesa di una decisione , ha ordinato all'ospedale di continuare le cure.

"Fa sapere in conclusione: "Adesso la riflessione può ritornare ad essere di merito e può giungere al risultato finale con il lavoro della Camera che è stata sempre coinvolta in tutti i cambiamenti e modificazioni che abbiamo apportato". Ci sono opinioni molto diverse sia in dottrina sia nella magistratura, faremo una ricognizione serena, vedremo se sono necessarie delle modifiche e, se sì, dove introdurle".

Al di là dell'ottimismo di Orlando, molti renziani non nascondono che alla Camera il progetto di legge, che estende le misure di prevenzione come la confisca dei beni anche a corrotti e stalker, potrebbe finire su "un binario morto".

Pedofilia e stupro: incriminato il cardinale Pell, uomo forte di Bergoglio
In una dichiarazione-conferenza stampa che egli ha tenuto stamane nella Sala Stampa vaticana, il card. L'Australia non ha un accordo di estradizione con il Vaticano , ma ne esiste uno con l'Italia .

Ma è lo stesso Cantone a spiegare ai cronisti che è plausibile che la sua relazione non sia arrivata al ministro perché era stata consegnata al Comitato scientifico, che è un organo intermedio e che sta ancora esaminando quanto prodotto dai 16 tavoli tematici nati in occasione degli Stati Generali contro la criminalità convocati da Orlando lo scorso settembre.

Tra le novità previste dal testo approvato in Senato vi è, innanzitutto, il potenziamento dell'Agenzia per i beni sequestrati e confiscati, che, per come è strutturata ora, subisce spesso pesanti critiche. La riforma include norme riguardo gli amministratori giudiziari i quali non potranno avere più di tre incarichi e non dovranno avere alcuna parentela o comunanza con il magistrato che ricopre e conferisce l'incarico.

Tour, Sagan perde il pedale...ma vince la tappa
Per tutti gli appassionati di ciclismo e i tifosi delle rispettive squadra sarà possibile seguire l'evento in diretta tv . Si tratta di un percorso di 212,5 km con ben 5 gran premi della montagna al suo interno.

Ti piace questa: