Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Dom, Luglio 16, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Inter, tre nomi per il dopo Perisic

Inter, tre nomi per il dopo Perisic

Continua quindi l'ex ds della Roma: "Perisic? Anche perché Suning vuole allargare i propri "dominii", con l'Inter che rimarrebbe quella che conta di più". È un processo in atto - ha spiegato ai giornalisti durante la conferenza stampa aperta dalla domanda di Inter Channel - Sento una grande responsabilità, è una dinamica totalmente nuova nel calcio.

Un mercato che deve ancora definitivamente decollare con i grandi colpi, ma in casa Inter sono già arrivati gli importanti innesti di Skriniar e Borja Valero. Noi abbiamo una strategia condivisa e sappiamo cosa vogliamo fare e come integrare la squadra.

Non c'è dubbio, si tratta del chiaro segnale che è arrivato il momento della sigaretta. Ausilio ha lavorato con grandissima qualità e velocità.

Milan su Bonucci, difensore della Juventus: affare quasi concluso
Anzi, viene precisato che Romagnoli è tra gli incedibili del gruppo, mentre De Sciglio non rinnoverà e andrà via. Le onnipresenti Chelsea e Manchester City potrebbero dunque accaparrarsi il giocatore.

Un comportamento strano, ma che non necessariamente significherebbe qualcosa. Siamo noi a decidere il prezzo dei giocatori. Non ci resta che attendere. Ci si scatena anceh in maniera sileziosa. "Non credo invece che Di Maria sia l'uomo giusto". Nessuno ci può influenzare. E se un giocatore non ha mercato e lo vogliamo piazzare dobbiamo aspettare, stessa cosa se vogliamo far venire un giocatore. Vogliamo fare scelte concrete.

Spalletti ha detto che la dirigenza ha fatto delle promesse: quali sono? Funziona così, ecco. Sennò lo prendi subito pagando tutto quello che c'è da pagare e poi ti rimangono in rosa tanti giocatori nello stesso ruolo. E' un gruppo forte che va integrato. Siamo venuti incontro al Nizza che vorrebbe tenerlo per i preliminari di Champions. Siamo però soddisfatti di aver fatto queste cose.

"Vidal? Anche lui mi piace tantissimo, interpreta le gare come Radja".

Juventus, nuova offerta per Douglas Costa: 10+30 milioni al Bayern Monaco
Con l'arrivo di Conti, e quello potenziale di Cuadrado , il Milan , sulla corsia di destra, farebbe un notevole salto di qualità. Juventus alla ricerca di un rinforzo anche sulla fascia destra difensiva, ruolo lasciato scoperto da Dani Alves.

Se non ci sarà accordo, Spalletti pretenderà che su di lui si faccia lo sforzo maggiore, visto che si starebbe parlando di un giocatore capace di spostare gli equilibri sulla trequarti campo. Ci deve essere un rapporto tra entrate e uscite che deve essere rispettato, ma non preoccupatevi, perché di fronte a situazioni determinanti Suning non si tirerà indietro. Mi piacerebbe portarlo all'Inter.

Perisic più vicino al Manchester United.

La scelta di Spalletti è stata spontanea e fisiologica. C'erano altri candidati, perchè un club come l'Inter è giusto che valuti alternative.

Roma, Strootman saluta Rudiger e avvisa Monchi: "Spero sia l'ultima cessione"
All'addio di Salah , hanno fatto seguito quelli di Paredes, Szczesny, Mario Rui e Rudiger , oltre quello di Manolas che sembra ormai imminente.

Ti piace questa: