Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mar, Luglio 25, 2017
Finanza | da Norma Uva

La crescita economica dell'Italia è sopra le attese

La crescita economica dell'Italia è sopra le attese

Il Fondo monetario internazionale ha tagliato inoltre le stime di crescita per gli Stati Uniti al 2,1% sia per il 2017 che per il 2018, rispettivamente da +2,3% e +2,5%. I dati crescono rispettivamente dello 0,5% per l'anno in corso e dello 0,2% per il prossimo. Il tasso di sviluppo Usa "è comunque ampiamente al di sopra del fiacco risultato del 2016 con un Pil all'1,6%", ha osservato Maurice Obstfeld, capo economista dell'Fmi.

Sassuolo, Bucchi: "Credo che Defrel sarà l'unico che potrà andar via"
Anzi credo che sarà l'unico che potrà andar via, gli altri restano Valuteremo Berardi quando tornerà dalle vacanze, ma spero che possa far parte di questo gruppo.

Rivisto in negativo invece, il pil di quest'anno per la Gran Bretagna, atteso all'1,7%, per la quale è stato previsto un ribasso dello 0,3% rispetto ad aprile. Secondo l'istituzione di Washington poi, oltre all'Italia cresceranno più delle attese le economie di Germania, Francia e Spagna. Secondo il FMI, quindi, il Pil dell'Italia crescerà dell'1,3% quest'anno (mezzo punto in più rispetto alle previsioni di aprile, ndr) e dell'1% nel 2018 (due decimi di punto in più). Quello francese è stato rivisto a +1,5% nel 2017 e +1,7% nel 2018 (+0,1% per entrambi). Infine il prodotto interno lordo spagnolo crescerà del 3,1% nel 2017 e del 2,4% nel 2018 (+0,5 pp e +0,3 pp). Tra le motivazioni, le attese di una politica di bilancio meno espansiva e il rischio protezionismo, con il dollaro sotto pressione. Dopo la Banca d'Italia, anche il Fondo monetario internazional, nell'aggiornamento del World Economic Outlook, ha migliorato le stime sul Pil italiano di 5 decimali per il 2017 all'1,3% rispetto ad aprile, e di 2 decimali per il 2018 all'1%. "Una maggiore incertezza circa la tempistica e la natura delle politiche fiscali negli Stati Uniti", cita l'Fmi come spiegazione, aggiungendo: "Anche le aspettative del mercato sugli stimoli fiscali sono scomparse".

Milano: 31enne immigrato Guinea ferisce con una coltellata un poliziotto
Il fatto è avvenuto in piazza Luigi di Savoia , davanti all'ingresso dello scalo meneghino. Per ora, inoltre, non sono giunte notizie di una possibile radicalizzazione dell'uomo.

La revisione al ribasso delle stime di crescita per gli USA, precisa il FMI, "riflette in parte la debole crescita del primo trimestre". Nel 2017 il Pil aumenterà del 3,5%, e nel 2018 del 3,6%.

La figlia di Borsellino: "anni di pentiti costruiti con lusinghe o torture"
Stasera 19 luglio la fiction su Rai Uno dedicata a Borsellino e ai 57 giorni che lo separarono, in morte, da Giovanni Falcone . Il giorno della strage era andato da nostra madre per accompagnarla dal suo amico cardiologo per visitarla.

A livello globale la ripresa economicaprocede e i rischi a breve termine sono bilanciati, anche se nel medio periodo restano al ribasso. "Pesano però l'incertezza politica della Gran Bretagna in seguito alla Brexit, le scelte imprevedibili dell'amministrazione statunitense e le tensioni finanziarie in Cina", si legge in una nota ufficiale.

Ti piace questa: