Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Luglio 31, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Germania, sparatoria in un night club: due morti e quattro feriti

Germania, sparatoria in un night club: due morti e quattro feriti

Si è aperto il fuoco in un night club e, a quanto riferiscono i media tedeschi, ci sarebbero due morti e tre feriti. La seconda vittima era un ospite della discoteca. Ad aver aperto il fuoco, verosimilmente con una mitragliatrice, sarebbe un iracheno di 34 anni. Trasportato in ospedale, l'uomo è morto pochi minuti dopo e per ora non sono state rese note le sue generalità, l'unica informazione trapelata è la sua età, trentaquattro anni. Tra i feriti pure un poliziotto. Non è chiara, per il momento, l'identità di questa persona, né i motivi che l'hanno spinta ad uccidere. I presenti, una volta che è iniziata la sparatoria, sono fuggiti dal locale, e si sono nascosti, mettendosi in salvo.

Incendio a Roma, fumo all'Eur. E nuovo rogo a Castelfusano
Un rogo di sterpaglie è divampato intorno alle 13 in via del Cappellaccio, all'Eur, nella zona sud di Roma . Sono circa 70 gli interventi eseguiti oggi dei vigili del fuoco per gli incendi nella Capitale.

Secondo un testimone oculare citato dalla Bild lo sparatore è entrato nel locale quando all'interno vi erano centinaia di persone. La discoteca Grey, molto frequentata, si trova nel Land Baden-Wuerrtemberg. Intervenuti sul posto anche le forze speciali antiterrorismo e un elicottero a presidio dell'intera area. L'opinione pubblica e i media quasi non si stupiscono più, certe notizie perdono addirittura la prima pagina nei telegiornali, perché l'inefficienza politica europea ci ha abituato che con il terrorismo bisogna conviverci.

Renato Sanches al Milan?
Renato Sanches è a un bivio. "Non sono contento del mio primo anno al Bayern Monaco , naturalmente vorrei giocare di più". Un'occasione per parlare anche e soprattutto di Renato Sanches , nuovo obiettivo rossonero per la mediana.

Marotta: "Presentata un'offerta per Keita, Lotito la valuterà. Matuidi? Un'ipotesi"
A proposito dell'esterno italiano, dovrebbe essere lui il prossimo destinatario della vecchia maglia 10 di Del Piero. Non è stata una questione di episodi, ma di motivazioni venute meno, di scelte professionali che vanno rispettate.

Ti piace questa: