Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Agosto 07, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Migranti, Medici Senza Frontiere: "Non siamo coinvolti come prima nei soccorsi"

Migranti, Medici Senza Frontiere:

Mentre in mare continuano i salvataggi con la Guardia Costiera libica che ha tratto in salvo 600 migranti davanti alle coste del Paese (si parla soprattutto di tunisini, marocchini, algerini, libici e sudanesi, oltre che di un gruppo di pakistani), la settimana che inizia domani sarà importante dal punto di vista diplomatico per l'arrivo in Italia dell'inviato dell'Onu per la LIbria, il presidente libanese Ghassan Salamè, che sabato a Tripoli ha incontrato il premier Fayez al Sarraj, e il ministro degli Esteri, Mohamad al Taher Siala. Il Codice di condotta al quale le ong dovranno attenersi d'ora in avanti ha incontrato l'opposizione dell'organizzazione.

Marotta: "Presentata un'offerta per Keita, Lotito la valuterà. Matuidi? Un'ipotesi"
A proposito dell'esterno italiano, dovrebbe essere lui il prossimo destinatario della vecchia maglia 10 di Del Piero. Non è stata una questione di episodi, ma di motivazioni venute meno, di scelte professionali che vanno rispettate.

Il Corriere della Sera cita l'interrogatorio di Cristian Ricci del 27 febbraio scorso. Qui è avvenuto il trasbordo dei migranti in condizioni di sicurezza. "Era sempre necessario l'intervento di una nave più grande su cui trasferire i migranti soccorsi dal piccolo natante". "Una volta che le persone sono salite a bordo delle unità della Guardia Costiera, la Prudence ha fatto rotta verso il porto di Catania".

A Roma ultimo giorno con l'acqua
Abbiamo sette giorni per studiare e analizzare tutte le possibilità che abbiamo, affinché siano ridotti i disagi per i cittadini. Il problema c'è ed è grave. "Basta andare con una fotocamera a Bracciano per capire che sta accadendo l'inimmaginabile".

Fin da allora ci siamo messi a disposizione delle Procure per fornire qualunque spiegazione richiesta su ogni nostra attività e ribadiamo questa totale disponibilità, insieme all'auspicio di avere indicazioni precise sugli episodi eventualmente contestati. Quanto vediamo oggi negli organi di stampa sembra rilanciare accuse che già ci erano state rivolte alcuni mesi fa, a cui non erano seguite altre azioni o informazioni.

Madia annuncia: "2739 assunzioni tra forze dell'ordine e vigili del fuoco"
Al punto di partenza con le assunzioni la Regione Emilia Romagna , che si impegna ad accogliere 130 lavoratori. Le misure viaggeranno su un doppio binario: assorbimento dei precari storici e nuove modalità di reclutamento.

"Non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione ufficiale dalla Procura di Trapani né da altre Procure", replica Medici senza Frontiere. Potremmo non vedere più Msf a Lampedusa.

Ti piace questa: