Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Agosto 10, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Dall'Italia/Sara Errani positiva a test doping: due mesi di stop

Dall'Italia/Sara Errani positiva a test doping: due mesi di stop

E' una Sara Errani arrabbiata ma combattiva quella si presenta in conferenza stampa all'hotel Melià a Milano. Poi ha emesso una decisione motivata il 3 agosto.

Sara Errani sperava di essere assolta, e spiega il motivo per il quale, nonostante sia stata riconosciuta la sua tesi difensiva, è stata comunque squalificata: "So di non aver violato il codice della Wada e speravo di essere assolta". Inoltre, e' chiarito che le parti - la giocatrice, la Nado Italia, la Itf e la Wada - hanno diritto a ricorrere eventualmente in appello. Non ho mai assunto, nella mia vita e durante la mia carriera, nessuna sostanza proibita.

Barcellona: incendio divampa al Tomorrowland Festival; 22000 evacuati
Secondo la stampa la causa dell'incendio non è in alcun modo di natura dolosa, ma dovuta a un malfunzionamento tecnico degli impianti del palcoscenico.

Ma non parlate di un caso Maria Sharapova-bis.

L'uso di sostanze che bloccano gli estrogeni, scrive Handelsman, "inizia nel primo dopoguerra attraverso l'uso di sostanze per l'anti-ovulazione". Dato che gli estrogeni non hanno effetti miotrofici diretti, il solo meccanismo plausibile per cui sostanze che bloccano gli estrogeni abbiano effetti ergogenici è un indiretto aumento della concentrazione di testosterone endogeno nel sangue. Questo medicinale è molto pericoloso per la salute. Il letrozolo non migliora la performance di un'atleta femminile. E' stato sperimentalmente verificato che l'assunzione di una quantità pari o superiore a quella di una singola compressa di Fermara produce una quantità di Letrozolo rilevabile nei capelli di chi l'assume. "Il test però non è stato ammesso perché presentato in ritardo rispetto ai termini". "Ovviamente sapevo che questa cosa sarebbe diventata di dominio pubblico, specialmente se avessi ricevuto una sanzione".

Sampdoria, ok visite mediche Schick. Il medico: "Problema superato, sta benissimo"
Sul taccuino di Walter Sabatini , c'è ancora Angel Di Maria, chiuso dall'arrivo di Neymar e pronto a lasciare Parigi . L'opzione Inter resta la più probabile, con immediato trasferimento alla corte di Luciano Spalletti .

"All'udienza del 19 luglio, il tribunale indipendente ha raccolto prove e ha ascoltato varie argomentazioni giuridiche dalle parti".

Inutile dire che la notizia sia stata come un fulmine a ciel sereno, quando l'accusa di doping tocca campioni che sono vicini al nostro cuore certamente fa più male, il dispiacere è ancora maggiore.

George Clooney contro il magazine Voici: "Ha pubblicato foto illegali dei gemelli"
Lo scorso 6 giugno sono nati i gemellini di George Clooney e di Amal Alamuddin . Le immagini sulla rivista francese Voici .

E ovviamente non si può non parlare di tennis giocato. Punti persi? Stiamo pensando con gli avvocati cosa fare. "E non è il mio caso". "Le colleghe? Non mi interesserà come verrò accolta, le vere amiche si sono già fatte sentire". Dal 2009 a oggi, l'atleta 30enne è stata sottoposta a "83 controlli", sottolinea il fratello Davide. Difficile per lei, abituata a restare in campo anche infortunata, rimanere lontana dalla racchetta.

Ti piace questa: