Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Agosto 10, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Juve a riposo, da oggi si pensa alla Lazio

Juve a riposo, da oggi si pensa alla Lazio

Ai tanti nomi fatti nelle ultime settimane si è aggiunto quello dell'olandese de Vrij. Il centrale della Lazio ha il contratto in scadenza nel 2018, non ha intenzione di prolungarlo ed ha nel suo contratto una clausola che gli permette di trovare una squadra agevolmente.

Barcellona: incendio divampa al Tomorrowland Festival; 22000 evacuati
Secondo la stampa la causa dell'incendio non è in alcun modo di natura dolosa, ma dovuta a un malfunzionamento tecnico degli impianti del palcoscenico.

L'asse Torino-Roma, sulle sponde bianconere e biancocelesti, è molto caldo. Allegri ha già dato l'assenso considerando che le qualità tecniche non si discutono assolutamente. Con il calciatore che preferirebbe i bianconeri.

Atletico Madrid-Napoli 2-1: Callejon non basta, soliti errori in difesa
Sarri parte all'Allianz Arena con Milik attaccante centrale e Chiriches dietro, al fianco di Albiol . Il Napoli , invece, ha collezionato tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta (quella di ieri).

Keita Balde al centro del calciomercato estivo.

Milan, Mirabelli show: "Qualche ex giocatore può tornare, su Ibra dico…"
E con Mino Raiola come la mettiamo? Ancora Mirabelli ha aperto al dialogo: "Ci siamo scontrati, è vero". Nella vita 'mai dire mai' , magari qualche vecchia conoscenza potrebbe tornare.

Si inizia a fare sul serio domenica 13 agosto allo stadio Olimpico di Roma, quando Juventus e Lazio si contenderanno la Supercoppa Italiana, prima sfida ufficiale e primo trofeo in Italia della stagione calcistica 2017/18. Il giocatore, si sa, vuole la Juventus: dopo l'offerta ufficializzata da Marotta alla Lazio (non oltre i 18 milioni) ecco che la cifra potrebbe salire nei prossimi giorni. La Juventus, dal suo canto, a sinistra avrà un duo davvero invidiabile con Mandzukic che partirà necessariamente titolare e Keita pronto a spaccare le partite o a provare a insidiare il posto da titolare che l'ex Atletico Madrid ha faticosamente e meritatamente conquistato sul campo. Lotito, in realtà, aveva già presentato la proposta di rinnovo contrattuale, con un cospicuo aumento di ingaggio, ma il difensore non ha ancora risposto.

Ti piace questa: