Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Agosto 18, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Kalinic assente agli allenamenti con la Fiorentina: ecco perchè

Kalinic assente agli allenamenti con la Fiorentina: ecco perchè

A breve la Fiorentina sostituirà Kalinic, con Simeone, che attualmente non si sta allenando con il Genoa, proprio per raggiungere Firenze. Milan e Fiorentina sono arrivate intorno a mezzogiorno ad una definizione dell'accordo che vestirà l'attaccante croato di rossonero: ultimi dettagli da limare che saranno risolti tra stasera e domani mattina. Secondo quanto riporta FirenzeViola.it, la società toscana non sarebbe ancora convinta dalle modalità di pagamento e dalle garanzie finanziarie che in questo momento i rossoneri potrebbero offrire.

Charlottesville, Donald Trump incolpa entrambe le parti
La loro scelta segue quella di mercoledì mattina di Denise Morrison del gruppo Campbell Soup e quella di Inge Thulin di 3M. Fink do BlackRock, Ginni Rometty di IBM, Rich Lesser di Boston Consulting e Toby Cosgrove di Cleveland Clinic.

Tanto rumore intorno all'assenza di Nikola Kalinic agli allenamenti della Fiorentina. I titoli di coda hanno già cominciato a scorrere. Nelle prossime ore quindi il tecnico milanista, Vincenzo Montella, può avere il suo attaccante tanto atteso, che sicuramente saprà dare il giusto contribuito alla sua squadra. Il club viola non ha concesso sconti a Kalinic, multato dopo aver disertato l'allenamento odierno, e non intende farne nemmeno al Milan. Nei giorni passati, i tentativi dei dirigenti Mirabelli e Fassone ci sono stati, ma l'alta richiesta del presidente Urbano Cairo, di circa 100 milioni, ha fatto indietreggiare i rossoneri.

Torino, spara alla testa a una donna e poi si uccide
A dare l'allarme sono stati alcuni testimoni, che hanno segnalato la presenza in strada di un uomo armato. E' successo questa mattina intorno alle 6 a Torino tra corso Re Umberto e corso Vittorio Emanuele.

Psg senza limiti: dopo Neymar tocca a Mbappè
Noi siamo un club che ha 118 anni di storia, con più di 140 mila soci: il club è nostro, non di uno sceicco o di un oligarca. Si conclude così la telenovela Neymar .

Ti piace questa: