Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Dom, Agosto 20, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Bologna, Donadoni: "Pronti per riscattare il ko di coppa. Palacio c'è"

Bologna, Donadoni:

Il tecnico dei felsinei è intervenuto in conferenza stampa per presentare la delicata sfida con i granata. Che è un acquisto importante quanto si vuole nonostante i suoi numeri alti all'anagrafe, ma qua vanno rafforzati anche il centrocampo e la difesa sui lati per non dover vivere un'annata carica di ansie e inquietudini. Domani voglio vedere una grande determinazione.

La partita persa contro il Cittadella ha inoltre gettato anche qualche ombra su alcuni elementi della squadra "Ho fatto dei cambi perché volevo farli". Non ci sono promossi, bocciati o rimandati. Ci sono giocatori che hanno i mezzi e le capacità. Obiettivi? Vogliamo fare la nostra parte. Quindi se stiamo a fare i discorsi a ritroso servono poco.

Sampdoria, ok visite mediche Schick. Il medico: "Problema superato, sta benissimo"
Sul taccuino di Walter Sabatini , c'è ancora Angel Di Maria, chiuso dall'arrivo di Neymar e pronto a lasciare Parigi . L'opzione Inter resta la più probabile, con immediato trasferimento alla corte di Luciano Spalletti .

IL SUMMIT - È stato fatto il punto della situazione su quello che passa il mercato sia per il centrocampo sia per gli esterni bassi ed è facile intuire che poi le varie soluzioni saranno presentate a Saputo, con la speranza che in qualche modo il chairman torni a investire qualche soldo indipendentemente dalle operazioni in uscita (Falco verso Perugia). "Vediamo cosa ne verrà fuori e vedremo di fare tutte le considerazioni".

Poi sui singoli e sul nuovo arrivato Palacio: "Un giocatore che ha fatto tutto questo periodo da solo quindi ha cominciato a toccare la palla con noi pochi giorni fa. Non ha avuto un periodo di lavoro come i suoi compagni; però fa parte del gruppo e lo porterò sicuramente insieme alla squadra poi vedremo di fare i ragionamenti opportuni in merito al suo utilizzo". Vorrei resettare il discorso Cittadella e non parlarne più, ormai è accaduto e dobbiamo guardare avanti.

Supercoppa Italiana: Massa dirigerà Juventus-Lazio
Inzaghi comunque schiererà la miglior formazione possibile, non badando troppo alle voci di mercato. Sempre Massa fu l'arbitro dell'ultima Juve-Lazio di campionato.

Ancora su Palacio: "Stiamo parlando di un giocatore abbastanza duttile". Poi è chiaro che sfruttare i giocatori nel loro ruolo ideale può essere un vantaggio ma spesso quando si parla di una squadra riuscire a mettere tutti nei ruoli perfetti diventa complicato. Mi auguro che sia a disposizione. "Mi sembra anche lui nell'ottica di voler riscattare la prestazione". Dobbiamo pensare di più a giocare a pallone, eliminando proteste inutili o aggressioni eccessive all'arbitro. Il fallo capita e si può incorrere in un rosso ma per i cartellini rossi che abbiamo preso non devono più capitare.

La Regione Marche ricorda la tragedia di Marcinelle
Il nuovo campo di battaglia è la cerimonia di commemorazione della tragedia di Marcinelle , dove l'8 agosto 1956 in una miniera in Belgio persero la vita 262 persone di cui 136 italiani.

Ti piace questa: