Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Agosto 26, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

India, guru condannato per stupri: seguaci protestano, 5 morti

India, guru condannato per stupri: seguaci protestano, 5 morti

Si aggrava minuto dopo minuto il bilancio degli scontri esplosi in tre stati indiani, Punjab, Haryana e Chandigarh tra la polizia appoggiata da militari e i seguaci del santone Ram Rahim Singh, condannato a Panchkula per stupro. E' ciò che accade in India dopo la condanna del guru Gurmeet Ram Rahim Singh, 50 anni, guida della potente organizzazione socio-spirituale Dera Sacha Sauda, che nel Paese conta centinaia di migliaia di Sadhvis, cioè i suoi seguaci.

Cinque stelle: l'assessore Lemmetti (Livorno) chiamato dalla Raggi a Roma
Fu di Lemmetti l'idea di percorrere la strada del concordato preventivo in continuità, e per il caso Aamps l'assessore è stato anche indagato.

Le violente proteste sembrano estendersi anche a Nuova Delhi dove, secondo l'emittente Ndtv, sono stati dati alle fiamme due autobus e due vagoni ferroviari vuoti. Il sindaco di Nuova Delhi, Arvind Kejriwal, ha intanto lanciato un appello alla calma. Almeno 200mila sostenitori del santone si erano riuniti davanti al tribunale speciale di Panchkula nello stato settentrionale indiano di Haryana, in attesa della decisione dei giudici, riferisce la Bbc. Quando si è sparsa la notizia del verdetto di colpevolezza, i fedeli hanno appiccato il fuoco ai furgoni delle stazioni televisive e distrutto diverse automobili. Sono intervenuti con gas lacrimogeni e cannoni ad acqua sulla folla per cercare di ripristinare il controllo della situazione. Singh, che sostiene di avere 60 milioni di seguaci nel mondo, si è sempre detto innocente.

Stefano De Martino, scatta la gaffe su Belen Rodriguez dal pubblico
Il ballerino ha cominciato a vacillare, rispondendo con qualche battuta e sostenendo di avere una pessima memoria . C'è da dire, però, che De Martino è stato davvero messo alle strette.

Ora, in attesa che gli venga comunicata la pena (rischia dai sette ai dieci anni di reclusione), è stato trasferito in elicottero in un carcere che non è stato reso noto per evitare altri disordini.

FCA: l'offerta cinese riapre l'ipotesi di un'alleanza con General Motors
Motivo? Quanto messo sul piatto dai cinesi , intercettati in visita al sito statunitese della fu Chrysler ad Auburn Hills nel Michigan, non sarebbe congruo al valore dell'azienda.

Le accuse di stupro nascono da una lettera anonima inviata al governo indiano nel 2002. Per questo omicidio è in corso un altro processo che vede il guru come imputato.

Ti piace questa: