Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Settembre 29, 2017
Scienza | da Patrizio Marinaro

Twitter, addio al limite dei 140 caratteri

Twitter, addio al limite dei 140 caratteri

Alla base della scelta, nelle motivazioni ufficiali comunicate dall'azienda, uno studio che avrebbe dimostrato come il limite di 140 caratteri invece che essere uno stimolo alla velocità e alla concisione, come tanti degli utilizzatori della prima ora hanno sempre creduto, in realtà frustri gli utenti.

Dallo studio di Twitter è emerso che questo problema non riguarderebbe le lingue che usano gli ideogrammi come il giapponese, cinese e coreano. Per il momento si tratterà di una sperimentazione che riguarderà solo alcune lingue fa sapere l'azienda di San Francisco, ma resta comunque un cambiamento epocale. E se fini analisti di settore (leggi esperti di social media marketing, guru della comunicazione digitale e via cantando) si applicano proprio sui social a dare la loro (autoritenuta) fondamentale spiegazione per farsi rispondere con altrettanto (autoconsiderate) fondamentali contro analisi, la vera questione non è chiedersi "perché" ma rispondere direttamente con un bel "ma basta!".

Fiorentina-Atalanta probabili formazioni: Ilicic pronto a sfidare gli ex compagni
Fiorentina: (4-2-3-1): Sportiello; Gaspar , Pezzella, Astori , Biraghi; Sanchez , Veretout; Gil Dias , Thereau , Chiesa; Simeone . ATALANTA (3-4-3 ) - Berisha; Toloi , Caldara, Palomino; Hateboer, Cristante , De Roon , Spinazzola; Ilicic , Cornelius , Gomez .

I tempi e le modalità del test e dell'eventuale rilascio della funzione a tutti gli utenti non sono per ora stati comunicati.

Come spiegato dal fondatore del social network, Jack Dorsey, il limite dei 140 caratteri era stato stabilito arbitrariamente, rifacendosi alla lunghezza degli SMS: i normali messaggi di testo, infatti, sono lunghi 160 caratteri, ma Jack aveva lasciato da parte 20 caratteri per lo username.

Europa League, le pagelle di Milan-Austria Vienna
Ottima partita per Andrè Silva e kalinic , giocatori che si sacrificano molto, sono adatti l'uno per l'altro. La squadra di Vincenzo Montella è chiamata al riscatto dopo la brutta sconfitta per 4-1 in casa della Lazio.

Da qui la decisione di provare ad alzare il limite a 280 caratteri. "Twitter è sinonimo di brevità, i tweet vanno dritto al punto e questa è una caratteristica che non cambieremo", assicura la società.

Questo cambiamento è notevole per il social network, visto che molti utenti hanno dibattuto per anni sulle opportunità potenzialmente offerte dall'espansione del numero di caratteri disponibili. Almeno se si conosce uno dei modi per usare la nuova funzionalità annunciata da twitter in questi giorni. Anche questa una differenza non da poco per gli inserzionisti.

Rigoristi Milan, la scelta di Montella
Anche Lo Monaco a Catania mi disse che vide un calciatore identico a me, poi però lo comprò il Palermo". Ci sono tanti giocatori giovani, per alcuni ci sono potenzialità enormi ancora inespresse.

La prima cosa che bisogna fare e aggiungere questo segnalibro nella barra dei preferiti del proprio browser.

Ti piace questa: