Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Ottobre 07, 2017
Finanza | da Norma Uva

Ilva: Cgil-Fiom Genova, non partecipiamo a incontro

Ilva: Cgil-Fiom Genova, non partecipiamo a incontro

"Non siamo e non saremo disponibili a trattare o scambiare occupazione, ambiente e salario, se non in meglio, per una popolazione che ha pagato e continua a pagare a caro prezzo le conseguenze ed il peso di questa vicenda senza nessuna colpa - rilevano i sindacati - respingiamo con forza i criteri posti a fondamento delle strategie di Am-Investco, i numeri degli esuberi dichiarati e i rispettivi dettagli da discutere nella convocazione prevista per lunedì 9 ottobre a Roma". I quattromila esuberi verrebbero distribuiti in tutti i siti. "Le suddette allocazioni - si legge nella lettera - sono soggette a leggeri aggiustamenti tenendo fermo il numero complessivo di 10mila lavoratori". La promessa di riassumere, non si sa quando, queste migliaia di dipendenti, con nuovi contratti, significa anche qualcos'altro: l'eventuale assunzione avverrebbe con il "JobsAct", e quindi tutti quei lavoratori dovranno rinunciare ai diritti fino ad oggi maturati, per essere assunti con la formula che prevede la possibilità di venire poi, successivamente, licenziati senza giusta causa, ricevendo in cambio qualche mensilità. Per la Fiom, sulla base di quanto formalizzato da Arcelor Mittal, non ci sono le condizioni di aprire un tavolo negoziale. A Novi Ligure rimarranno in 700, a Milano in 160, a Racconigi in 125, 45 a Marghera e 40 a Paderno.

Arrestato l'ex terrorista Cesare Battisti, a Udine uccise il maresciallo Santoro
L'ex terrorista in Italia è condannato per 4 omicidi che ha commesso tra il 1978 e il 1979. Evaso, fugge in Francia e poi in Brasile ottenendo protezione.

"Regione Liguria e Comune di Genova esprimono perplessità per il piano di esuberi presentato prima ancora che parta il delicato confronto sul futuro industriale e societario di Ilva".

Mertens: "Oggi era importante vincere. Milik? Abbiamo giocato per lui"
Mi ha fatto piacere che sia rimasto perché è un personaggio e per noi è molto importante sia in campo che fuori. Più responsabilità per me? Stiamo facendo molto bene e vogliamo continuare.

Per gli assunti, attaccano i sindacati, ci sara' un nuovo contratto di lavoro, rinunciando quindi all'anzianità di servizio e all'integrativo aziendale e determinando in tal modo un taglio salariale consistente e inaccettabile. Per un totale di 9.600 addetti. "Se questo è l'atteggiamento di Mittal nei confronti dei lavoratori diretti il rischio è il massacro sociale dei lavoratori dell'indotto". Per le società controllate sono previsti 160 dipendenti in forze a Ism, 35 a Ilvaform, 90 Taranto Energia. "L'unica risposta possibile a tale provocazione è una forte azione conflittuale di tutte le lavoratrici e i lavoratori". Nel capoluogo ligure sono circa 600 esuberi previsti nel solo cantiere di Cornigliano.

Ancelotti non è più l'allenatore del Bayern Monaco
Sembra passata una vita, ma il primo tra questi tre divorzi avvenne nel giugno 2001 con la Juventus . E' costata cara, carissima la sconfitta del suo Bayern contro il PSG di ieri sera.

Regione Liguria e Comune di Genova in una nota congiuntadefiniscono il progetto "particolarmente inaccettabile per lo stabilimento di Genova-Cornigliano, alla luce dei sacrifici già affrontati dall'impianto industriale e dai lavoratori, conseguenti all'accordo di programma del 2005 con cui fu decisa la chiusura dell'area a caldo".

Ti piace questa: