Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mer, Ottobre 11, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Attentato a Marsiglia, un arresto a Ferrara

Attentato a Marsiglia, un arresto a Ferrara

L'operazione è stata resa possibile grazie a un'ampia collaborazione con le Autorità di Parigi, sia tra le strutture antiterrorismo che a livello giudiziario, in particolare con la Direzione nazionale Antimafia e Antiterrorismo e la Procura della Repubblica di Roma. Hannachi, 25 anni, secondo gli inquirenti avrebbe avviato il fratello verso quel sentiero di radicalizzazione e indottrinamento terminato nell'attacco alla stazione di Saint-Charles il primo di ottobre.

Carmen Di Pietro eliminata dal Grande Fratello Vip: verdetto finale choc
La bionda di Che tempo che fa rimane solo su Rai1 con Fabio Fazio , ma pare non essere dispiaciuta: "E va bene così". Lui si trova in un'altra stanza, e il Grande Fratello decide di fargli credere che dovrà abbandonare la casa .

LA STRUTTURA - Hannachi era giunto una prima volta in Italia nel 2014. Identificato, era stato espulso "ma all'epoca non aveva dato segni di radicalismo religioso", ha precisato Giannini. I due tunisini rimarranno in carcere fino a quando non saranno definiti i dettagli dell'espulsione, sulla base della legge federale sugli stranieri: se non saranno espulsi, potrebbe essere imposto loro il divieto di entrata nel Paese. Intercettato in bici, in pieno centro, era sprovvisto di documenti: lo straniero si è dichiarato algerino. Da qui, parte l'esperienza da foreign fighters in Iraq e Siria, durata due anni, dal 2014 al 2016. E' accusato di partecipazione ad associazione terroristica e complicità nel delitto commesso a Marsiglia, mentre un altro fratello, da tempo riparato all'estero, sarebbe stato membro in passato di una cellula jihadista. Questo rende una mera formalità la prossima udienza, fissata per il 17 ottobre, nella quale si deciderà sulla consegna alla giustizia transalpina. Le indagini, però, proseguono serratissime al fine di risalire ai contatti che il 25enne avrebbe avuto in Italia in queste settimane.

Roma, Cede una porzione di tetto al Liceo Virgilio
La preside del liceo romano , Carla Alfano , è in sopralluogo con i vigili del fuoco per verificare l'entità del crollo. Sul posto i vigili del fuoco che stanno effettuando un sopralluogo nella struttura e i carabinieri .

Infatti ha affermato che Ahmed non era affatto interessato alla religione, ma dedito specialmente ad alcol e droga. Lo hanno rivelato Le Monde e il settimanale Le Point. Hanachi, dunque, durante il soggiorno in Italia, non ebbe comportamenti tali da motivare l'attenzione dell'antiterrorismo. Secondo i media svizzeri, si tratterebbe di Anouar Hannachi, fermato insieme alla moglie.

Benevento-Inter 1-2: doppietta di Brozovic, poi i nerazzurri soffrono
Ancora Belec attento sul tiro dalla distanza di Candreva che ha nelle sue corde queste giocate. Ballottaggio Vecino-Gagliardini con il primo favorito, per affiancare Borja Valero in mediana.

Ti piace questa: