Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Dom, Ottobre 15, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Roma ko. Insigne gol e il Napoli va in fuga

Roma ko. Insigne gol e il Napoli va in fuga

In questo momento il Napoli, se dovesse sbancare l'Olimpico, andrebbe a +5 sulla Juve di Allegri, punita dalla doppietta di Ciro Immobile, che ha fatto un grandissimo favore a Insigne, il grande amico degli anni vissuti con Zeman a Pescara. La Roma deve fare a meno, tra gli altri, di El Shaarawy, Strootman e Schick.

NEL SEGNO DEL 100 - Roma-Napoli però non sarà soltanto l'occasione per Bruno Peres di consegnare agli almanacchi la 100^ presenza in Serie A. I capitolini dovranno sfidare anche la cabala: sponda azzurra, Lorenzo Insigne è a caccia della 100^ rete da professionista. Può essere questa la prima fuga scudetto con gli azzurri che trovano l'ottava vittoria consecutiva e ben 5 punti di vantaggio sulla Juventus.

Super Mario Odyssey: un video musicale in attesa dell'uscita su Switch
Sul canale Youtube giapponese sono stati, inoltre, rilasciati alcuni spot TV. L'icona di casa Nintendo sta per tornare.

Il secondo tempo Ad inizio ripresa la Roma cerca il pareggio. La Roma alla fine ci crede e, sempre da corner, Dzeko colpisce la parte alta della traversa. Ci vuole un prodigio di Reina per negare a Fazio, appena entrato al posto di Manolas, la gioia del gol di testa.

Il Napoli controlla, è padrone del campo, ma non chiude la sfida: Mertens è impreciso dal limite, mentre il destro incrociato di Callejon viene murato da Kolarov.

Milan, Montella: "Derby della rinascita. Penso solo alla vittoria"
Mi auguro di poter seguire le sue orme professionali, ma che mi rimangano i capelli in testa (ride, ndr)... Sulla formazione , invece: "Siamo nelle condizioni di poter scegliere, vanno valutate le condizioni".

ROMA: Alisson; Peres, Manolas (59′ Fazio), Jesus, Kolarov; Pellegrini (78′ Gerson), De Rossi, Nainggolan; Florenzi (72′ Under), Perotti, Dzeko. A disp. Lobont, Skorupski, Karsdorp, Moreno, Nura, Castan, Gonalons, Antonucci.

Napoli (4-3-3): Reina 7; Hysaj 6, Albiol 6,5, Koulibaly 7,5, Ghoulam 6; Allan 6,5, Jorginho 6,5 (28' st Diawara 6), Hamsik 6 (26' st Zielinski 6); Callejon 6 (37' st Rog sv), Mertens 6,5, Insigne 7,5. A disposizione: Sepe, Rafael, Maggio, Maksimovic, Chiriches, Mario Rui, Ounas, Giaccherini.

MotoGp, Dovizioso il più veloce nella giornata di libere in Giappone
Il feeling nelle ultime gare è stato buono, ma bisogna continuare così perché restano 4 gare e queste tre sono fondamentali. Buon 6° posto per Petrucci con la Ducati in versione Pramac: Danilo è un mago della pioggia e lo ha confermato oggi.

Dopo 5 minuti di recupero (con Under che si divora un gol tirando tra le braccia di Reina) il triplice fischio finale consente ai partenopei di godersi la vetta della classifica (a punteggio pieno), allungando sulle inseguitrici.

Ti piace questa: