Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Ottobre 16, 2017
Intrattenimento | da Abelardo Magnotti

Harvey Weinstein ufficialmente espulso dall'Academy

Harvey Weinstein ufficialmente espulso dall'Academy

Sono arrivate le prime (attese) ripercussioni di Hollywood sul caso Weinstein: il potentissimo produttore, accusato da un nutrito numero di attrici di molestie sessuali, è stato infatti depennato dalla Academy Awards, la ristretta cerchia di nomi incaricata di assegnare i Premi Oscar i membri della quale lo restano a vita. La riunione di Beverly Hills ha ufficializzato l'allontanamento del produttore da membro permanente. L'Accademia degli Oscar ha deciso di espellere Harvey Weinstein.

Mario Rui: "Sarri? Un grande. Mertens come CR7"
Ma l'obiettivo, ormai è chiaro, è il tricolore: "Stiamo facendo molto bene e speriamo di continuare così. Sulle tre sfide con Roma, City e Inter: "E' il vero esame di maturità del Napoli ".

Nel comunicato stampa che annuncia la decisione, l'Academy ha sottolineato come la decisione vada al di là del solo caso Weinstein: "Abbiamo votato per espellere Weinstein non solo per distaccarci da qualcuno che non merita il rispetto dei suoi colleghi, ma anche per mandare un messaggio che l'era dell'ignoranza consapevole e della vergognosa complicità per quanto riguardane i predatori sessuali e le molestie sul lavoro nella nostra industria è finita". Ciò che viene messo in discussione è un problema che non ha posto nella nostra società. "Il board continua a lavorare per stabilire degli standard etici di condotta che tutti i membri dell'Academy devono rispettare dando il buon esempio".

Russia 2018 - Il quadro si delinea: 23 le squadre già qualificate
Le ultime due, come detto prima, usciranno dagli spareggi che metteranno di fronte Perù-Nuova Zelanda e Honduras-Australia . Il secondo spareggio interna è quello tra Australia (che ha eliminato ai supplementari la Siria ) e Honduras .

Il potente produttore è al centro dello scandalo di molestie sessuali e stupri con numerose testimonianze anche di attrici molto note.

Belen &Co, con un bacio saffico, il gradimento è assicurato!
Però poi scoppia in lacrime: "A volte vedo che preferisce stare con altre persone che con me". Tutti i compagni sono corsi ad abbracciarlo per fargli sentire la loro vicinanza.

Nei 90 anni di storia dell'Academy, l'espulsione di Weinstein rappresenta un fatto storico, poiché solo un'altra volta è stata emanata la "sentenza": Carmine Cardi, attore che nel 2004 fu espulso e condannato a un risarcimento milionario poiché trovato a trafficare copie piratate di vari screener. Lo ha reso noto in serata, dopo che il fratello Bob aveva preannunciato che sarebbe stato lui a chiederne la defenestrazione. Nel 1999, addirittura, arrivò a conquistarsi il suo primo Oscar attraverso la produzione del film "Shakespeare in love", straordinario successo di critica e di botteghino che, definitivamente, spalancò a Weinstein le porte del potere nello star system.

Ti piace questa: