Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Ottobre 23, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Napoli-Inter: finisce a reti inviolate il big-match del San Paolo

Napoli-Inter: finisce a reti inviolate il big-match del San Paolo

Le prospettive in caso di vittoria per le due squadre sono ampiamente positive, così come lo sarebbero anche per i tifosi che - finalmente - stanno vedendo queste due compagini lottare per traguardi importanti. Il Napoli, tuttavia, non ha certamente demeritato nonostante i continui impegni sia in campionato che in Champions esibendo il solito bel gioco.

Napoli Inter pareggiano 0-0. Le occasionissime di Insigne e Borja Valero nel primo tempo sono state respinte dall'ottimo Reina e dal strepitoso Samir Handanovic.

Mourinho punge, Conte risponde: "Pensi al Manchester United e non al Chelsea"
Al termine di Chelsea-Roma, l'allenatore italiano ha sottolineato questa situazione di emergenza della sua squadra . Che in conferenza stampa ha lanciato una frecciata a José Mourinho: "Si interessa troppo del Chelsea ".

Analizziamo i comunicati stampa sul dopo Napoli-Inter, partita che sa da un certo punto di vista aiuta potenzialmente la Juventus, sicuramente afferma dei punti che oramai possiamo definire fermi. In due occasioni potevamo essere più cinici. Sicuramente abbiamo un estremo difensore forte come lui. "La sensazione che ho è che la squadra abbia più motivazioni in campionato che in Europa - ha aggiunto - stasera abbiamo giocato con grande determinazione per 95′, a Manchester solo per 55′". Infine per quanto concerne la corsa scudetto, il tecnico di Certaldo dichiara: "Non penso a questo". La volontà del giocatore alla fine ha fatto la differenza e Insigne scenderà in campo da titolare, magari per rifiatare poi a partita in corso.

L'Inter parte bene con un pressing alto ed organizzato creando qualche grattacapo alla difesa nerazzurra, al 7' Perisic scappa bene sulla sinistra andando al cross basso, salva tutto Koulibaly in anticipo su Icardi.

Caso Yara: giudici, Bossetti uccise perché respinto, Dna è sua firma/Adnkronos
Ester Arzuffi continua a difendere suo figlio, Massimo Bossetti , condannato all'ergastolo per l' omicidio di Yara Gambirasio .

Peggiore del match- Callejon: Non sembra il solito Callejon famelico in area di rigore.

Sfregiata con l'acido, l'ex fidanzato Tavares condannato a 10 anni
Ma non conta quanti anni, ormai mi ha rovinata e su questo non c'e' niente da aggiungere. L'uomo - secondo quanto stabilito - sarà espulso dall'Italia al termine della pena.

Ti piace questa: