Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Ottobre 26, 2017
Intrattenimento | da Abelardo Magnotti

Fabrizio Frizzi ischemia durante l'Eredità: ultime notizie sulle condizioni di salute

Fabrizio Frizzi ischemia durante l'Eredità: ultime notizie sulle condizioni di salute

Le sue condizioni sono stabili. "Abbiamo parlato e scherzato", ha detto Orfeo all'uscita dall'ospedale. La notizia del malore del conduttore è corsa in fretta, da inizio giornata, sui social e sui titoli dei siti online che hanno allarmato i suoi fan. A quanto sembra il conduttore Frizzi (59 anni) ha sofferto di una ischemia. I due hanno mantenuto ottimi rapporti nonostante non siano più una coppia, ed infatti si sentono ogni giorno e Rita considera Carlotta e Stella parte della sua famiglia. Si diploma al liceo classico San Giuseppe Calasanzio a Roma, per poi iscriversi a giurisprudenza, ma lasciando gli studi solo dopo 4 esami. La famiglia intanto ha chiesto il massimo riserbo sulle condizioni di salute del popolare conduttore: non sono previsti bollettini medici.

Spalletti: "Grande partita contro grande Napoli, ma dovevamo avere più coraggio"
Comunque a questi calciatori vanno fatti dei complimenti. Siete attrezzati per restare davanti? Cambiare, ma poco. Dovete chiedere a lui con che intenzione l'ha detto.

Fabrizio è un personaggio davvero benvoluto dal pubblico, ricordando che la sua carriera ha avuto inizio proprio in Rai con la tv dei ragazzi nella trasmissione Il barattolo nel 1980.

Elezioni Austria, Kurz verso la vittoria. Socialdemocratici davanti a ultradestra
Non potrebbe infatti essere lui a gestire un'alleanza con Kurz , che lo ha sconfitto. "Grazie mille per la fiducia". La Spö è seconda di misura, con un 26,9 che ripete in fotocopia il risultato di quattro anni fa.

Anche oggi, mercoledì 25 ottobre 2017, L'eredità non andrà in onda.

Bankitalia, Calenda, no comment su Visco, elogia vice dg Panetta
Di diverso avviso il Movimento 5 stelle , che ha parlato di un gesto "irrituale e gravissimo". Il presidente del Pd Matteo Orfini risponde: "No, è democrazia".

La forma di rispetto verso il conduttore è ulteriormente dimostrata anche dal fatto che quella in registrazione quando c'è stato il malore accorso a Frizzi non era la puntata che sarebbe andata in onda martedì 24 ottobre. "Tolentino - ha scritto il sindaco - e tutta la sua comunità, ti sono vicine e sperano di riverderti in piena forma quanto prima sia su Rai Uno che nella nostra città per condurre un'altra memorabile serata del Premio Ravera".

Ti piace questa: