Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Ottobre 28, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Legge elettorale, Grasso lascia il Pd: ''Fiducia su Rosatellum come violenza''

Legge elettorale, Grasso lascia il Pd: ''Fiducia su Rosatellum come violenza''

Il Presidente Pietro Grasso ha rassegnato le dimissioni dal Gruppo del Partito Democratico e, ai sensi del Regolamento, sarà iscritto d'ufficio al Gruppo Misto del Senato.

'Un tempo, esisteva l'appoggio esterno ai Governi.

Fabrizio Frizzi ischemia durante l'Eredità: ultime notizie sulle condizioni di salute
Le sue condizioni sono stabili . " Abbiamo parlato e scherzato ", ha detto Orfeo all'uscita dall'ospedale . A quanto sembra il conduttore Frizzi (59 anni) ha sofferto di una ischemia .

"Il Presidente Grasso ha la libertà di aderire al gruppo più vicino alle sue inclinazioni politiche ed ha comunque il nostro rispetto". Dai tempi della riforma costituzionale, Grasso non si è mai tirato indietro in quelle che sono state le sue responsabilità, anche quando si è trattato di prendersi degli insulti, ma probabilmente ora la misura è colma. Stiamo vivendo da sette decenni in una DEMOCRATURA dove dettano legge gli interessi di tanti partitini. "Le sue parole sul Pd e sulla legge elettorale non sono però condivisibili" ha affermato Andrea Marcucci, senatore del Pd. I risultati sono già scontati. Che Grasso non si trovasse a suo agio nel Pd renziano è cosa nota, ma il cambio di oggi lo iscrive, di diritto, al partito degli oppositori del segretario.

Anche l'area legata al ministro della Giustizia Andrea Orlando ribatte a muso duro alla professoressa dem: "Chi ha responsabilità di primo piano nel Pd eviti questi insulti da bar sport verso il presidente del Senato Grasso", twitta Sergio Lo Giudice. "Non renderti complice di questo scempio" e ha aggiunto "sarebbe una medaglia da appuntare al petto". A sinistra si gongola, con Art.1MdP che apprezza la scelta fatta dal presidente del Senato. La settimana scorsa gli avevo chiesto a nome del partito di candidarsi in un collegio da lui scelto alle prossime elezioni politiche.

Spalletti: "Grande partita contro grande Napoli, ma dovevamo avere più coraggio"
Comunque a questi calciatori vanno fatti dei complimenti. Siete attrezzati per restare davanti? Cambiare, ma poco. Dovete chiedere a lui con che intenzione l'ha detto.

Ancora dal Pd, il presidente del partito, Matteo Orfini: "Rispettiamo la scelta del presidente Grasso - chiarisce -. Oggi è tardivo. Troppo tardivo". Il presidente del Senato, la seconda carica dello Stato, ha rotto in modo clamoroso con il partito con cui si era candidato per la prima volta nel 2012. Rispetto profondamente la decisione di lasciare il gruppo del Pd dopo le ultime gravissime scelte compiute.

"Pietro Grasso ha fatto riferimento nel suo intervento a Napoli". Il presidente del Senato si era impegnato nei giorni scorsi per evitare che il governo mettesse la fiducia sulla legge elettorale approvata ieri.

Caso Yara: giudici, Bossetti uccise perché respinto, Dna è sua firma/Adnkronos
Ester Arzuffi continua a difendere suo figlio, Massimo Bossetti , condannato all'ergastolo per l' omicidio di Yara Gambirasio .

Ti piace questa: