Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Ottobre 30, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Catalogna, a Barcellona sfila il corteo degli unionisti

Catalogna, a Barcellona sfila il corteo degli unionisti

Il Belgio è un Paese che ha dato sostegno al movimento indipendentista catalano, e qui Puigdemont potrebbe trovare degli "alleati". Ieri, infatti, il vice presidente Oriol Junqueras, in un editoriale sul quotidiano catalano El Punt Avui, ha denunciato un "colpo di Stato contro la Catalogna" e ha precisato che "Carles Puidgemont è e resterà il presidente della Catalogna e Carme Forcadell è e resterà la presidente del parlamento". Le immagini tv mostrano i manifestanti sfilare in maniera pacifica con le bandiere spagnole e catalane.

Dopo il "pugno di ferro" issato dal Governo centrale di Madrid nei confronti del Governo regionale della Catalogna, i cui politici sono stati sollevati dai loro incarichi causa commissariamento della Generalitat ex art. 155 della Costituzione, i sostenitori dell'unità nazionale sono scesi nelle piazze di Barcellona per sostenere i loro ideali. Secondo Scc i presenti erano almeno 1,1 milioni, mentre la Guardia civil ha parlato di 300mila e la delegazione del governo nella regione ne ha stimati un milione.

Bankitalia, Calenda, no comment su Visco, elogia vice dg Panetta
Di diverso avviso il Movimento 5 stelle , che ha parlato di un gesto "irrituale e gravissimo". Il presidente del Pd Matteo Orfini risponde: "No, è democrazia".

"La decisione dovrebbe essere presa da un giudice, la procedura avrà luogo se verrà concesso l'asilo, sarà difficile farlo estradare per la Spagna". Michel ha esortato Francken a non gettare "benzina sul fuoco" della crisi.

Josep Lluís Trapero, il capo della polizia locale che fu il volto spagnolo durante gli attacchi terroristici di agosto, ha accettato il suo demansionamento e la propria sostituzione.

Mourinho punge, Conte risponde: "Pensi al Manchester United e non al Chelsea"
Al termine di Chelsea-Roma, l'allenatore italiano ha sottolineato questa situazione di emergenza della sua squadra . Che in conferenza stampa ha lanciato una frecciata a José Mourinho: "Si interessa troppo del Chelsea ".

I catalani sono spaccati più che mai in due: ieri è stato il giorno della protesta dei separatisti contro il pugno duro del governo di Madrid; oggi è il giorno degli unionisti, che ribadiscono la volontà di continuare a far parte a tutti gli effetti della Spagna.

Il Belgio potrebbe offrire asilo al leader separatista catalano Carles Puigdemont, secondo il ministro belga dell'immigrazione, che ha subito sollevato le proteste di Madrid.

La morte in diretta Facebook: follia social a Riccione
Appena sono sceso dalla macchina altri ragazzi presenti sul luogo dell'incidente mi hanno detto di aver già chiamato. Naturalmente anche i parenti di Simone potrebbero denunciare Speziali per l'accaduto.

Ti piace questa: