Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Novembre 03, 2017
Finanza | da Norma Uva

Fed: Trump nomina Jerome Powell, addio Janet Yellen

Fed: Trump nomina Jerome Powell, addio Janet Yellen

Jerome Powell "è forte e intelligente".

E' un repubblicano l'uomo scelto da Donald Trump per guidare da febbraio 2018 la Fed. "È talentuoso", ha dichiarato il tycoon convinto che il nuovo mister dollaro "ha la leadership per guidare la nostra economia in ogni eventuale sfida". L'interessato non ha ancora commentato l'indiscrezione.

MotoGP | Zarco: "Posso vincere"
Terza pole stagionale per Dani che 'vendica' il compagno Marc Marquez , caduto in Q2 e solo 7° in griglia a 0 " 482 di distacco. Oggi è andata decisamente meglio, quindi speriamo che domani la gara sia sull'asciutto".

Gli esperti sottolineato che Powell, la cui nomina dovrà comunque essere ufficilizzata e approvata dal Senato Usa, dovrebbe offrire garanzie di continuità da un punto di vista della politica monetaria, offrendo parallelamente maggiori chance per un allentamento delle regole delle finanza. E' il primo presidente della Fed a non avere un dottorato di ricerca in economia negli ultimi 3 decenni.

Classe 1953, nato a Washington D.C, Powell è già membro del consiglio di governatori della Federal Reserve dal 2012, nominato dall'ex-presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. L'ultimo a fare una scelta differente era stato Jimmy Carter che optò per William Miller per subentrare ad Arthur Burns. Janet Yellen lascerà a febbraio, alla fine del suo mandato, dopo quattro anni dall'incarico ricevuto da Barack Obama.

Robbie Williams malattia, concerti cancellati: cosa è successo al cantante
Era dal 1998 che il cantante non cancellava un concerto per ragioni di salute. "Non vedo l'ora di rimettermi al lavoro". Una malattia che ha portato l'artista al ricovero in terapia intensiva lo scorso settembre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fed.

Jerome Powell è considerato una "colomba".

Catalogna, a Barcellona sfila il corteo degli unionisti
Le immagini tv mostrano i manifestanti sfilare in maniera pacifica con le bandiere spagnole e catalane. Michel ha esortato Francken a non gettare "benzina sul fuoco" della crisi.

Ti piace questa: