Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mer, Novembre 08, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Sicilia: Musumeci dedica la vittoria al figlio morto

Sicilia: Musumeci dedica la vittoria al figlio morto

Nello Musumeci non ha festeggiato la sua elezione a Governatore della Sicilia.

Strage nella Corea del Nord, 200 morti!
A quel punto correre ai ripari sarebbe impossibile e le scorie nucleare potrebbero disperdersi in un intero emisfero. La detonazione provocò una scossa equivalente a un terremoto di magnitudo 6 ,1 sulla scala Richter.

A Militello Val di Catania, paese natio del candidato del centrodestra Nello Musumeci (al momento in testa con il 39,2%), la metà degli elettori (50,04%) è andata a votare e, in generale, la provincia etnea è fra quelle che meglio hanno risposto al richiamo alle urne con ben 13 paesi in cui l'affluenza ha superato il 60%.

Fed: Trump nomina Jerome Powell, addio Janet Yellen
L'ultimo a fare una scelta differente era stato Jimmy Carter che optò per William Miller per subentrare ad Arthur Burns. E' il primo presidente della Fed a non avere un dottorato di ricerca in economia negli ultimi 3 decenni.

Questo scenario, tuttavia, potrebbe non essere sufficiente per governare a Musumeci, poiché la legge elettorale siciliana assegna al Presidente vincente solo 6 seggi di premio di maggioranza su 70 consiglieri. "Molti astenuti siciliani si pentiranno di aver riportato in Regione chi ha speculato finora".

Incendi: bruciano il Piemonte e la Lombardia
Necessarie molte evacuazioni, come nel caso di Mompantero , dove sono stati allontanati 450 persone su 600 residenti. Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino , a 'L'Aria che Tira', su LA7, è andato all'attacco.

A quelle del 2006, infatti, rinunciò ad appoggiare Salvatore Cuffaro, venendo però sconfitto. Nel capoluogo Palermo ha votato l'11,4%, poi a seguire Messina 10,59%, Trapani 9,6%, Caltanissetta 8,73% e Agrigento 8,1%. Cinque anni fa ritentò la strada che porta a Palazzo d'Orleans, ottenendo il 25,7% dei consensi, e venendo sconfitto dal rappresentante del centro-sinistra Rosario Crocetta che prese il 30,5%. Giancarlo Cancelleri, sostenuto dal M5S che ha scelto di non apparentarsi con nessun altro partito. L'esponente grillino, che ha seguito lo spoglio a casa insieme alla famiglia e al vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. Secondo Giancarlo Cancelleri del Movimento 5 Stelle, terzo, con circa il 18% dei voti, Fabrizio Micari, candidato del PD e di Alternativa Popolare. "Non chiamerò Musumeci", ha detto Cancelleri che ha parlato di una vittoria contaminata. Fuori Ap di Alfano. L'Udc di Cesa al 6,8%, menmtre entrerebbero per il rotto della cuffia nell'assemblea regionale - con la soglia di sbarramento al 5% - sia Fdi-Noi con Salvini (5,3%) che i Cento passi di Fava al 5,1%.

Ti piace questa: