Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Novembre 11, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Brexit, parla la May: "Usciremo dall'Europa il 29 marzo 2019 alle 23"

Brexit, parla la May:

In realtà l'uscita di Londra dal mercato unico arriverà un venerdì, quello del 29 marzo 2019, alle ore 23, quando a Bruxelles sarà mezzanotte. Nessun passo indietro, come si era presunto, ma anzi una decisione presa con fermezza. A dichiararlo è Theresa May, che con un emendamento alla Withdrawal Bill, la legge quadro sul divorzio dall'Ue, ha messo nero su bianco giorno e ora della Brexit.

Matteo Salvini vuole salire sul treno del M5s
Grillo si è detto ottimista e certo del buon risultato che raggiungerà il candidato del M5S, Giancarlo Cancelleri . Infatti a una settimana esatta dal voto siciliano Beppe Grillo e Matteo Salvini incrociano le spade.

La Gran Bretagna, peraltro, nella fase di transizione dovrebbe uniformarsi alle leggi Europee e alle sue modifiche, senza tuttavia avere la possibilità di esprimere il proprio voto.

DIRETTA Champions, Napoli-Manchester City: le formazioni UFFICIALI 61 01-11
I due episodi che hanno deciso il match: il City è matematicamente agli ottavi di Champions League , il Napoli è quasi fuori. Ricapitolando, Maurizio Sarri partirà da un 4-3-3 con alla base Reina , difeso da Hysaj , Albiol , Koulibaly e Ghoulam .

"Sono stati fatti chiari progressi nei negoziati ed è tempo di passare a una discussione politica sulle relazioni future tra Regno Unito e Unione europea".

Attentato a New York, morte otto persone
L'uomo sarebbe stato arrestato dopo un conflitto a fuoco, nel quale sarebbe rimasto ferito ad una gamba. Da fonti americane le indagini sono state prese in mano dall'FBI come caso di terrorismo .

Il Ministro per la Brexit, David Davis, ha dichiarato che "il nuovo sistema sarà snellito, economico e facile da utilizzare e i cittadini europei saranno consultati sui progetti". Non ha alcun dubbio Micheal Barnier capo negoziatore di Bruxelles in una lunga intervista a Il Messaggero. La ventilata hard Brexit, messa in campo da una May sempre più barricadera sul tema, si è dovuta scontrare fin da subito con le reiterate prese di posizione sia della Commissione e sia del Parlamento Europeo sull'annosa questione riguardante i cittadini Ue residenti in Regno Unito e sul vitale tema della libera circolazione, uno dei pilastri di Shenghen. Ma su questi tre punti le posizioni sono ancora lontanissime. Se il timer è ora programmato, l'impetuoso ticchettio delle lancette non promette nulla di buono.

Ti piace questa: