Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Novembre 17, 2017
Finanza | da Norma Uva

"Fratelli d'Italia" di Mameli diventa ufficialmente l'inno nazionale


Via libera all'unanimità anche al Senato alla proposta di legge per il riconoscimento del 'Canto degli Italiani' di Mameli quale inno ufficiale della Repubblica. "Sono state superate le preoccupazioni e i pregiudizi che c'erano e finalmente l'inno di Mameli è ufficialmente l'inno nazionale". Dopo svariati tentativi nelle precedenti legislature, il Senato ha approvato la legge che rende ufficiale quell'inno che il Consiglio dei ministri del 12 ottobre 1946 adottò provvisoriamente e che poi nessuna legge seguente aveva reso definitivo. Fratelli d'Italia ebbe la meglio su "Va Pensiero", dal Nabucco di Giuseppe Verdi, alternativa proposta dalla Lega Nord. La musica fu composta, invece, da Michele Novaro nel mese di novembre dello stesso anno. I moti del 1848 lo fecero diventare il canto risorgimentale più famoso, infatti fu usato dai volontari che all'epoca combatterono nella guerra di Lombardia contro l'Austria.

L'Italia campione del Mondo 2006 festeggia al Circo Massimo
L’Italia campione del Mondo 2006 festeggia al Circo Massimo

"Il Parlamento ha dimostrato di essere in sintonia con gli italiani che in ogni occasione cantano l'inno con grande partecipazione. - conclude - Più recentemente i presidenti Ciampi e Napolitano hanno fatto molto perché gli italiani si riconoscessero nell'inno; il risultato di oggi lo dobbiamo anche a loro". "Gli italiani all'estero si riconoscono da sempre in esso, consapevoli della comunanza di valori e del senso di appartenenza che rappresenta per tutti noi, in qualsiasi luogo".

Corinne Clery si toglie gli slip in diretta al Grande Fratello Vip
Questa edizione del Grande Fratello Vip verrà ricordata soprattutto per il fallimento di almeno tre storie d'amore. Dopo la puntata di ieri, gli aninimi al GF Vip sono ben caldi e pronti alla polemica.

In ospedale per una lombosciatalgia muore per uno scambio di provette
Scambiarono le provette di sangue al paziente, per un caso di omonimia. Insomma alla base vi sarebbe un tragico errore umano.

Pirlo dice addio al calcio, il saluto di Totti
Voglio ringraziare tutti per la gentilezza e il supporto che questa incredibile città mi ha dimostrato. Andrea Pirlo ha detto addio al calcio dopo una carriera di successi ed infinite soddisfazioni.

Ti piace questa: