Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Dicembre 08, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Trump riconosce ufficialmente Gerusalemme capitale di Israele

Trump riconosce ufficialmente Gerusalemme capitale di Israele

Un annuncio storico che, sicuramente, segnerà l'inizio di un periodo di forte tensione in tutta l'area del Medio Oriente, nonostante il Tycoon si sia detto sicuro che "gli Stati Uniti sono impegnati a facilitare il processo di pace in Medio Oriente". Da Parigi e Berlino si ribadisce in maniera compatta come l'unica strada da seguire per risolvere la questione mediorientale sia quella dei due Stati: "La questione dello status di Gerusalemme dovrà essere risolto nel quadro dei negoziati di pace fra israeliani e palestinesi", il monito del presidente francese Emmanuel Macron.

Meghan Markle: matrimonio con il Principe Harry
E' un gioiello unico, disegnato dal principe in persona: contiene due diamanti della collezione privata di Lady Diana . Non poteva essere altrimenti visto che in fatto di stile Backingham Palace ha regole piuttosto rigide.

Ma il motivo più probabile è stato la ricerca di un diversivo, che attirasse l'attenzione del mondo, e soprattutto dell'opinione pubblica Usa, distogliendola dal cappio sempre più stretto che le investigazioni sul Russiagate stanno stringendo intorno a Trump e alla sua famiglia, in particolare proprio Kushner. Ha parlato con il presidente palestinese Mahmoud Abbas e con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, nonché con il re di Giordania Abdullah e con il re saudita Salman. Gerusalemme è e deve restare un posto dove tutti possono pregare", "oggi riconosciamo l'ovvio: Gerusalemme è la capitale d'Israele. Per avviare il processo di pace, il vice presidente americano, Mike Pence, che è stato al fianco di Trump durante il discorso, sarà nei prossimi giorni in Medio Oriente. Per padre Patton, Custode di Terra Santa questa decisione non fa che provocare danni irreparabili e aggiungere violenze, per questo come il Papa, Patton lancia l'appello a rispettare lo status quo a Gerusalemme. Ora, sarà necessario capire quali saranno le conseguenze a breve termine dell'annuncio di Trump. Non si può continuare con formule fallimentari. E ancora: "Noi vogliamo un accordo che sia un buon risultato per ebrei e palestinesi". I palestinesi continueranno a governare i loro luoghi sacri, i cristiani custodiranno il santo sepolcro, i medici palestinesi cureranno negli ospedali israeliani e gli arabi continueranno a sedere nella Knesset.

Totti: "Tommasi figura adatta per far ripartire il calcio italiano"
Mi piacerebbe che fosse Tommasi il simbolo della rinascita: è una figura giovane, trasparente e positiva. Però mi imbuco spesso nello spogliatoio, quasi tutte le mattina o i pomeriggi durante gli allenamenti .

Rabbia e un senso di tradimento sono i sentimenti che provano i palestinesi, dopo l'annuncio di Donald Trump di voler spostare l'ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme.

L'imperatore del Giappone Akihito abdicherà in favore del figlio Naruhito
In 200 anni di storia non era mai successo che un imperatore decidesse di abdicare nell'esercizio delle sue funzioni. Lo anticipa la televisione pubblica Nhk, che cita fonti ministeriali.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Ti piace questa: