Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Dicembre 09, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

La Catalogna manifesta a Bruxelles

La Catalogna manifesta a Bruxelles

Migliaia di persone - almeno 40.000 secondo la polizia, più del doppio di quelle previste dagli organizzatori - hanno infatti raggiunto, con autobus, treni, aerei e auto, la capitale del Belgio per manifestare ancora una volta a sostegno delle loro istanze e per chiedere alle istituzioni europee di "svegliarsi" (le notizie relative alla mobilitazione sui social sono diffuse con l'hashtag #WakeUpEurope). Vestiti con le bandiere della regione catalana sono arrivati nella sede delle istituzioni europee con un preciso messaggio: "Svegliati Europa e aiuta la Catalogna".

Esplode una fabbrica chimica a Torino, due ustionati in gravi condizioni
Il più grave dei due, ricoverato al Cto , ha il 10% di ustioni sul volto, la prognosi è riservata. Due persone sono state ricoverate al Cto: sono arrivate in codice rosso, e sono gravi.

Carles Puigdemont, il deposto presidente catalano, ha annunciato mercoledì che, "per il momento", rimarrà in Belgio.

Corea del Nord-Usa, tensione altissima: equipaggio Cathay, 'abbiamo visto esplodere il missile'
Ma gli USA, a scopo intimidatorio contro la minaccia rappresentata da Kim Jong-un, non sta effettuando solo a esercitazioni militari con Seul.

Puigdemont e i suoi ex ministri si sono rifugiati in Belgio e la Spagna ha cercato di ottenerne l'arresto con un mandato di cattura europeo. A organizzare la manifestazione l'Assemblea nazionale catalana (Anc) e l'associazione indipendentista Òmnium Cultural. I cinque sono accusati, fra le altre cose, di ribellione per aver tenuto il referendum indipendentista del 1° ottobre scorso e aver dichiarato la secessione della Catalogna - poi sospesa - nonostante i divieti di Madrid. Il governo centrale di Rajoy ha sospeso l'autonomia della Catalogna e indetto elezioni regionali anticipate per il 21 dicembre.

TROMBA MARINA a Sanremo, ci sono danni
Due verande di locali pubblici, in via Roma e in corso Garibaldi, sono letteralmente volate via, abbattendosi su mezzi in sosta. L'ondata di freddo colpirà un po' tutto il Nord Italia.

Ti piace questa: