Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mer, Dicembre 13, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Oscar Pistorius ferito in una rissa in carcere

Oscar Pistorius ferito in una rissa in carcere

Oscar Pistorius e' rimasto ferito in una rissa scoppiata nella prigione dove sta scontando la condanna a 13 anni per l'omicidio della fidanzata, Reeva Steenkamp.

Bologna-Cagliari 1-1, Donadoni: "Partita diversa nella ripresa". Lopez: "Ottimo primo tempo"
Ancora il Cagliari ci prova tre minuti più tardi ma Pavoletti scheggia solo al pallone con la testa da dentro l'area. Al 25' protesta il Bologna per un mani di Ceppitelli in area: per arbitro e Var non è rigore.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook.

Meteo ponte immacolata 2017: freddo e neve in arrivo
Il vortice di bassa pressione che ha portato la recente ondata di maltempo si porta verso levante attenuandosi. Dolomiti - Ponte dell'Immacolata con piogge e venti freddi: a confermarlo è 3bmeteo.

Nessuna delle persone coinvolte è rimasta ferita in modo grave. Sempre secondo il tabloid britannico, Pistorius era in fila per usare un telefono quando è scoppiata la rissa.

Sorteggi mondiali 2018. Inaugurazione con Russia - Arabia Saudita
Nel gruppo G invece Belgio ed Inghilterra sognano già il pass per gli ottavi avendo come compagne di girone Panama e Tunisia . Che sofferenza osservare Maradona e colleghi estrarre i nomi delle squadre e non vedere mai arrivare quello dell'Italia .

Benché le responsabilità di quanto accaduto siano ancora da appurare e al vaglio delle forze dell'ordine, secondo le frammentarie indiscrezioni giornalistiche Pistorius è arrivato alle mani con un altro detenuto, innescando una furiosa lite fra i presenti, coinvolgendo diversi uomini. Se fosse stato Pistorius, l'ex campione potrebbe perdere i suoi privilegi e lo "status" di detenuto a "basso rischio". L'ex velocista sudafricano aveva ucciso la fidanza Reeva Steenkamp nel giorno di San Valentino del 2013 sparandole nella loro abitazione. Ora l'ex atleta rischia un provvedimento disciplinare da parte della direzione del carcere. Nel mese scorso la Corte suprema d'appello ha piu' che raddoppiato la pena inflitta in primo grado all'ex Blade Runner, condannandolo per omicidio volontario. La condizionale nei suoi confronti non scatterà prima del 2023, quando avrà scontato almeno metà della nuova pena.

Ti piace questa: