Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Dicembre 15, 2017
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Roma, Totti: "E' andata bene, ma non sottovalutiamo lo Shakhtar"

Roma, Totti:

Francesco Totti rende il giusto merito al tecnico giallorosso, sotto la cui guida la Roma è li a lottare per le prime posizioni. Ora le forze in campo sono diverse e i giallorossi hanno una tranquillità differente, oltre che una rosa preziosa. "Sarà una partita apertissima, ma più si va avanti e più è difficile".

"Può essere l'unico piccolo vantaggio. Spero in entrambe. Un mio erede al momento non c'è, spero che arrivi". Lo dissi che il problema non era nostro, ma di chi ci affrontava. L'ottavo di finale che si giocherà tra le due formazioni - andata al Metalist Stadium di Kharkiv il 21 febbraio, ritorno all'Olimpico il 13 marzo - sarà infatti un remake della sfida andata in scena nel 2011, quando a passare il turno furono poi gli ucraini. Il campionato è l'obiettivo principale anche perché in Champions affrontiamo formazioni che sono più forti di noi, ma io non scelgo e voglio il massimo. "Sono rimasto impressionato da Di Francesco". Per questi colori ha dato tanto e continuerà a farlo.

Abu Mazen a Putin,proteggere Gerusalemme
Trump ha chiamato il presidente palestinese Abu Mazen , il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il re di Giordania Abdallah . Il presidente turco Erdogan avverte Donald Trump: sarebbe 'una linea rossa per i musulmani' .

Occhio a non esultare troppo.

Evitati i pericoli Real Madrid e Bayern Monaco, i giallorossi ritrovano la squadra con cui persero sempre agli ottavi della massima competizione continentale nella stagione 2010/2011 (3-2 a Roma e 3-0 in casa a favore dello Shakhtar). Altri tempi, un altro Shakhtar (quello di Douglas Costa, Willian e Luiz Adriano).

Corea del Nord-Usa, tensione altissima: equipaggio Cathay, 'abbiamo visto esplodere il missile'
Ma gli USA, a scopo intimidatorio contro la minaccia rappresentata da Kim Jong-un, non sta effettuando solo a esercitazioni militari con Seul.

Sulle ali dell'ottimismo, sono arrivate anche le parole del difensore Ordets: "Volevamo una tra Besiktas e Roma - ha commentato - Non sto dicendo che sono più deboli, ma a mio modo di vedere meglio affrontare una squadra come loro".

Juventus-Inter, le ultime novità a poche ore dal "derby d' Italia"
In questo momento abbiamo dei buoni allenatori in Serie B e Lega Pro, credo che in generale la scuola italiana sia ottima. Vedendoli si nota un grande sacrificio tra loro, non hanno iniziato benissimo e hanno portato risultato anche soffrendo.

Ti piace questa: