Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Dicembre 29, 2017
Esteri | da Metrofane Nocera

Elezioni, Mattarella scioglie le Camere Gentiloni: non tiriamo i remi in barca

Elezioni, Mattarella scioglie le Camere Gentiloni: non tiriamo i remi in barca

Ma la legge dà la facoltà al Presidente della Repubblica di scegliere quando sussistano le condizioni per lo scioglimento.

Intanto oggi - giovedì 28 dicembre - terminerà la XVII legislatura della Repubblica. A Consiglio finito, l'ex Ministro degli Esteri si è recato al Quirinale per la terza volta nel corso della giornata, dove il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha controfirmato il decreto di indizione per le elezioni.

Papa Francesco 81 candeline. "Non rattristate i bambini"
Tutti gli ingredienti scelti sono rigorosamente biologici, largo alla frutta di stagione e alle spezie del Sud del mondo. Ogni volta aspettiamo, trepidanti, il regalo più bello: il "suo" feedback sul gradimento del dolce".

In precedenza, Mattarella aveva ricevuto il presidente del consiglio, Paolo Gentiloni, per un colloquio durato circa un'ora.

Il bilancio che Gentiloni ha tracciato di questo ultimo anno ha varie luci ("oggi l'Italia è fuori dalla più grave crisi dal dopoguerra", ha detto) e una sola ombra: quella di aver lasciato "incompiuto" il capitolo delle leggi sui diritti, arenatasi sullo ius soli - ossia la naturalizzazione agevolata per i figli di stranieri nati in Italia - per un solo motivo: "Non avevamo i voti". Stasera il consiglio dei ministri darà il via libera ai decreti elettorali e indicherà la data delle elezioni, presumibilmente il 4 marzo. Quello che, invece, il Parlamento non può fare in questa fase di "limbo" è eleggere un nuovo presidente della Repubblica. Sarà Mattarella a dettare tempi e modi dei prossimi passaggi istituzionali. 88 della Costituzione, con un limite: il Presidente non può scigliere anticipatamente le camere nei sei mesi conclusivi del proprio mandato (semestre bianco), a meno che non coincidano in tutto i in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura.

Giovane diplomatica dell'ambasciata inglese a Beirut violentata e strangolata su un'autostrada libanese
La donna, che lavorava all'ambasciata della capitale, sarebbe stata strangolata secondo quanto riferito alla Bbc da fonti vicine alla polizia libanese.

Alle 18,30 dovrebbe tenersi un Consiglio dei Ministri, anche se non è stato ancora ufficializzato.

Le consultazioni e la nascita del nuovo governoCon la data delle elezioni fissata per il 4 marzo, la prima seduta utile non potrà essere convocata oltre il 24 marzo. Gentiloni non ha risposto direttamente sul "dopo" ma ha assicurato che anche a Camere sciolte l'esecutivo "non tirerà remi in barca". "In realtà si trattava di salvare il risparmio e l'economia di interi territori e, per le cosiddette banche di sistema, di evitare conseguenze di sistema, altro che regalare soldi ai mariuoli".

Sindaco Mantova indagato, chiesta archiviazione: messaggi manomessi
Mattia Palazzi resta, tuttavia, indagato per abuso d'ufficio per i contributi erogati dal Comune a varie associazioni. Lo ha comunicato "per una corretta informazione agli organi di stampa" la procura stessa in una nota.

Ti piace questa: