Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Gennaio 05, 2018
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Douglas Costa e Mandzukic matano il Toro: Juventus in semifinale (2-0)

Douglas Costa e Mandzukic matano il Toro: Juventus in semifinale (2-0)

Con il successo in Coppa Italia, i sei campioni d'Italia al prossimo turno affronteranno l'Atalanta che ieri con sorpresa avevano sbancato il San Paolo grazie alle reti del "Papu" Gomez e di Castagne prima che il belga Mertens aveva accorciato le distanza troppo tardi.

JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; Sturaro (46′ Lichtsteiner), Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio (60′ Khedira), Pjanic, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Mandzukic (77′ Higuain). Al 17' grande occasione per il Toro: rinvio di Milnkovic, Niang approfitta di una dormita della difesa bianconera e colpisce a botta sicura con il mancino ma la palla si infrange contro il palo.

Giampaolo attacca: "Impossibile analizzare la gara di oggi, il campo faceva c…e!"
Il campo, scrivetelo pure, faceva cagare! Questa situazione favorisce chi si deve difendere, non una squadra come la nostra. Oggi la mia squadra si è snaturata, poi nel secondo tempo abbiamo cercato di rimischiare le carte.

Torino: Milinkovic-Savic; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Molinaro; Acquah (81' Obi), Rincon, Baselli (81' Boye); Iago Falqué, Niang (81' De Luca), Berenguer. All.

Nella ripresa si parte con Lichtsteiner per Sturaro. Per non parlare poi di Mario Mandzukic, jolly multiuso capace di sacrificarsi quando agisce da esterno e di pungere quando si carica il peso dell'attacco sulle spalle. Il Torino si fa vedere la prima volta con Berenguer: lo spagnolo calcia dal limite, ma il suo tiro risulta essere strozzato.

Lecce, sul gommone 600 kg di marijuana: due arresti
Gli agenti hanno individuato i due trafficanti che, una volta raggiunti, hanno tentato inutilmente la fuga. La droga avrebbe fruttato oltre 17 milioni di euro.

La Juve in controllo totale: Douglas Costa in goal.

La squadra bianconera ha amministrato senza problemi e intorno al 30′ è andata vicina al raddoppio con Dybala ma Milinkovic-Savic ha risposto "presente" sulla conclusione ravvicinata, ma centrale, della Joya. Il gol è propiziato da un presunto fallo su Acquah che l arbitro non sanziona nonostante il consulto con la var, decisione che fa infuriare Mihajlovic che viene espulso. Mihajlovic, imbufalito, protesta a muso duro e viene allontanato. La Juventus continua ad attaccare per legittimare ancor di più il proprio vantaggio, ma ancora una volta Dybala dimostra di avere le polveri bagnate calciando verso il primo palo da posiziono favorevole e non inquadrando lo specchio della porta. Niente da fare per il Torino che sperava di fare lo sgambetto alla Vecchia Signora.

INTER, Miranda e D'Ambrosio ko: Firenze a rischio
Brutte notizie in casa Inter: dopo la sconfitta per 1-0 in casa del Sassuolo , arrivano i referti degli esami e non sono buoni. Nella partita persa col Sassuolo , Spalletti ha dovuto rinunciare anche a Miranda e D'Ambrosio in corso d'opera.

Ti piace questa: