Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Gennaio 12, 2018
Esteri | da Metrofane Nocera

Rapina all'hotel Ritz di Parigi: recuperata parte della refurtiva

Rapina all'hotel Ritz di Parigi: recuperata parte della refurtiva

Lo riferiscono fonti d'indagine citate dai media transalpini. In cinque, con scooter e passamontagna, hanno assalito la gioielleria dell'albergo a 5 Stelle impossessandosi di valori per oltre 4 milioni di euro. La polizia è ancora sulle loro tracce.

Secondo alcuni testimoni, i rapinatori erano armati di pistole, fucili e forse persino un'ascia. Il prefetto Michel Delpuech si è detto soddisfatto del lavoro dei poliziotti che hanno arrestato la maggior parte della banda. Le tre persone attualmente sotto interrogatorio sono state fermate nel momento in cui si apprestavano ad allontanarsi dall'hotel.

Conte avvisa Mourinho: "Ha usato parole dure, non lo dimentico"
Io non credo - ha tenuto a sottolineare il leccese -. "Ormai non è più un problema di rivalità sportiva, ma è unproblema tra me e lui".

Proseguono senza sosta le indagini dopo la rapina all'hotel Ritz di Parigi.

I cinque hanno spaccato il vetrata della gioielleria, che custodisce in cassette di sicurezza anche i gioielli dei clienti, hanno arraffato tutto il possibile e si sono dati alla fuga.

Chievo-Udinese e Fiorentina-Inter: in diretta tv e streaming
A preoccupare sono però le condizioni di Roberto Inglese non al meglio e non sicuro così di partire dal 1'. I padroni di casa arrivano da 3 sconfitte consecutive, contro Crotone , Bologna e addirittura Benevento .

Assalto a mano armato contro il famoso hotel Ritz, nella centralissima Place Vendome. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i tre arrestati dopo il colpo hanno cercato di scappare dal retro, ma hanno trovato le porte bloccate. a quel punto, hanno lanciato il bottino dalla finestra ai complici, che sono scappati, uno a bordo di una Renault Megane, l'altro in motorino. quest'ultimo avrebbe perso la borsa con parte del bottino nella concitazione della fuga.

Regeni, indagata sua tutor a Cambridge
Per conto della Procura di Roma, sono stati sequestrati il personal computer, l'hard disk e il cellulare della docente .

Ti piace questa: