Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Febbraio 05, 2018
Intrattenimento | da Abelardo Magnotti

È morta Irina Sanpiter, la Magda di Carlo Verdone

È morta Irina Sanpiter, la Magda di Carlo Verdone

Appena due anni dopo aver girato con Verdone scoprì di avere una rara forma di leucemia cronica che l'ha costretta a cure lunghe, a trasfusioni di sangue costanti, a ricoveri continui per oltre trent'anni. L'attrice, Magda in un celebre film di e con Carlo Verdone, è scomparsa a Roma nella giornata di oggi, domenica 4 febbraio 2018. L'attrice lasciò la recitazione e diventò cantante.

Muore a 60 anni Irina Sanpiter, attrice teatrale russa nota per aver interpretato il personaggio di Magda (la moglie del nevrotico Furio, avvocato romano di stanza a Torino) nel film 'Bianco, Rosso e Verdone'.

Inter-Crotone 1-1, San Siro fischia
INTER (4-3-3): In porta Handanovic; linea difensiva a quattro con D'Ambrosio , Skriniar , Miranda e Dalbert . BARBERIS LA RIACCIUFFA - Nella ripresa il Crotone scende in campo con personalità e convinzione.

Tra l'altro, in Carlo, Rosso e Verdone, film di recente rimandato in onda anche su Canale5, la Magda interpretata dall'attrice morta Irina Sanpiter, 'evade' dal marito anche incrociando la sguardo di Raoul, un giovane playboy che si dimostra interessato a lei e insieme al quale, alla fine della pellicola, decide di scappare...

"Ci vedevamo poco, ma l´abbraccio, quando ci si incontrava, era sempre forte e pieno di dolce nostalgia", ha poi aggiunto. Irina non volle continuare per scelta la strada del cinema. Irina era sposata dal 1984 con il produttore musicale Toni Evangelisti. Non sapevo fosse malata. L' ultima volta la incontrai lo scorso anno all'Isola Tiberina durante la rassegna cinematografica estiva.

Siparietto Gattuso-D'Amico, Rino: "Bacia Gigi con la lingua da parte mia"
Ho continuato a piangere senza che lui mi vedesse, per come era sofferente: il dolore di chi ami vorresti caricartelo sulle spalle e portarglielo via.

Di quel film non è rimasto quasi nessuno, e questo mi deprime terribilmente. Ma il cinema ci 'ferma nel tempo'. "Illudendoci di una certa immortalità su uno schermo". "Me la ricorderò sempre ragazza, con gli occhi malinconici". "Grazie Irina per aver condiviso con me una bella commedia rimasta nel cuore di tanti spettatori. Ti ricorderò per sempre cara, dolce amica", conclude Verdone.

Di seguito potete visualizzare il commovente ricordo di Verdone, postato dall'attore e regista sulla sua pagina Facebook.

UFFICIALE: Gabigol torna al Santos
E adesso torno più maturo e con più esperienza, ma ho anche la stessa voglia e ambizione di sempre. L'Inter non si libererà del tutto di Gabigol , perchè il suo è soltanto un prestito.

Ti piace questa: