Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mer, Febbraio 14, 2018
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Totti si sfoga: "Oggi varrei 200 mln. Spalletti? Mi ha gestito male"

Totti si sfoga:

Avrei preferito chiudere in altro modo. Fossi stato in lui avrei gestito il calciatore e la persona in maniera diversa. Sono sempre meno i giocatori che proprio come l'ex numero 10 della Roma rimangono per tutta la carriera in una sola squadra e Totti non crede possa nascere a breve un giocatore in grado di percorrere le sue stesse orme: "Non penso che esista un altro Totti e che nel caso possa rimanere a lungo nella Roma".

Terremoto a Taiwan: si temono numerose vittime
L'isola di Taiwan si trova infatti vicino ad una giunzione di due placche tettoniche ed è regolarmente colpita dai terremoti. Il sisma ha raggiunto la magnitudo 6.4 della scala richter con ipocentro a soli 9 km di profondità.

Nel 2003 arrivò la maxi-offerta del Real per lasciare Roma: "Ho fatto una scelta ben precisa, precludermi la possibilità di vincere tanto per rimanere con un'unica maglia. Prima si pensava ai giovani promettenti del nostro Paese piu' che a scoprire un giovane brasiliano, argentino, sudamericano, o di qualsiasi altro Paese nel mondo". Conclude poi parlando del suo futuro: "Sono riuscito a fare il passaggio da calciatore a dirigente della Roma e l'ho fatto con lo spirito giusto". Questa sarebbe la cosa ottimale, sono che il mio direttore voglia arrivare col tempo a questo. Oggi conta il business. Giocando con la Roma sapevo di avere meno possibilità rispetto ad altri giocatori che giocavano con Real Madrid, Juventus, Milan.

"Quiero que la oposición tenga como candidato a Ramos Allup", dijo Maduro

"E' praticamente impossibile che oggi un giovane cresciuto nel vivaio della Roma possa restare nel club a vita, come ho fatto io o Daniele De Rossi". Con la Roma ha vinto anche 2 Supercoppa Italiana e 2 Coppa Italia. Poche settimane fa, ad una tv russa che gli mostrava la foto di Spalletti, Totti aveva risposto "non lo conosco". I top player di oggi hanno prezzi esorbitanti."Se dipendesse da me spenderei qualsiasi cifra al mondo per comprare i giocatori piu' forti, anche perche' per vincere servono giocatori forti". Monchi ha detto che non si aspettava questo distacco dalle prime due. Peccato che la Roma abbia tutto tranne che una ingente liquidità a disposizione per il mercato, come si è chiaramente capire dal mercato di gennaio, in cui i capitolini furono costretti a cedere Emerson Palmieri (e quasi Dzeko), per fare un po' di cassa. Il presidente mettera' un budget e in base a quel budget dovra' essere bravo a costruire una squadra. In questo mercato pazzo?

Inter, Brozovic accetta il Siviglia: ma Spalletti blocca la sua partenza
Ore calde quelle che mancano alla fine del calciomercato invernale. La società nerazzurra, infatti, ha intavolato ben due cessioni.

L'accusa, da parte di Totti, è di una gestione indifferente, senza l'interesse nel cercare un confronto per chiarire una situazione che ha portato a uno scontro tra le parti diventato dibattito quotidiano nella Capitale e non solo.

Ti piace questa: