Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Marzo 15, 2018
Finanza | da Norma Uva

Cucciolo di cane costretto a viaggiare nella cappelliera, morto

Cucciolo di cane costretto a viaggiare nella cappelliera, morto

Una vicenda che ha dell'incredibile, riportata su Facebook da una passeggera che ha assistito alla tragedia come testimone oculare.

Una volta atterrati, i proprietari hanno aperto la cappelliera e hanno trovato il cucciolo morto. La madre dei bambini ha tentato vanamente di rianimarlo, mentre i bambini piangevano disperati.

Astori, la giornata rinviata potrebbe far slittare la fine del campionato
E invece no, Francesca è partita arrivando a Udine nel tardo pomeriggio, guardandolo ancora per un'ultima volta. A causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio .

Una passeggera di nome Maggie Gremminger, seduta dietro la donna con il cane, ha fornito una versione dell'accaduto in contrasto con quanto affermato dalla hostess: "Ho visto un'assistente di volo della United dare indicazioni a una donna affinché posizionasse la cesta con il cane nella cappelliera sopraelevata". "Hanno insistito, rassicurando sul fatto che non ci fossero pericoli, finché la famiglia ha ceduto". "Le nostre più sincere scuse alla famiglia". "Oggi sono salita sul mio ultimo volo delle United Airlines".

Nuovo scandalo dopo il video shock del passeggero trascinato via come un sacco Indignazione della rete dopo che si è sparsa la notizia di un cucciolo di cane di 10 mesi che è morto su un volo della United Airlines dopo che i proprietari sono stati costretti dall'equipaggio a fare viaggiare il piccolo cane nella sua gabbietta ma all'interno della cappelliera. "Stiamo indagando a fondo su ciò che è accaduto per evitare che accada di nuovo", ha poi aggiunto.

Juventus, Higuain vuole il triplete: "Vogliamo vincere tutto"
Sono riuscito a centrare tutti gli obiettivi che mi ero posto, ho sempre voluto dimostrare tutto in campo senza parlare troppo. Su Buffon: "Quest'anno per me c'è stato un momento chiave".

"Nessun animale può essere messo in una capelliera dove non c'è aria per respirare", rispondono dall'ufficio relazioni col pubblico di Alitalia, contattati da FQMagazine. Ma su più fronti parte l'appello al boicottaggio. "Il costo del trasporto dell'animale è di 40 euro". Secondo le regole della stessa United gli animali in cabina "devono stare in un contenitore e appoggiati nello spazio vuoto al di sotto del sedile anteriore".

Non è la prima volta che le compagnie aeree hanno problemi con gli animali.

Higuain si scalda: "Felice di tornare con la squadra"
In casa Juventus continuano a preoccupare le condizioni di Higuain , il quale continua ad accusare fastidio alla caviglia. Sull'atteggiamento. "Il cinismo serve, a Roma è stato un buon allenamento e Paulo è stato bravo a risolverla alla fine".

Ti piace questa: