Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Ven, Marzo 16, 2018
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Dovizioso: "La Ducati va bene, dobbiamo migliorare in ottica gara"

Dovizioso:

Il pilota della Honda, campione del mondo lo scorso anno, ha svelato cosa gli piacerebbe "rubare" da Dovizioso e Rossi.

Cucciolo di cane costretto a viaggiare nella cappelliera, morto
Ma su più fronti parte l'appello al boicottaggio. "Il costo del trasporto dell'animale è di 40 euro". Una volta atterrati, i proprietari hanno aperto la cappelliera e hanno trovato il cucciolo morto .

A meno di una settimana dalla gara d'inizio del Mondiale 2018 che vedrà impegnati i protagonisti della MotoGP in Qatar, tutto il team Ducati si mostra ottimista nei confronti della nuova stagione sportiva grazie ai soddisfacenti risultati ottenuti dalla squadra di Borgo Panigale. "A Losail la nostra moto ha sempre funzionato bene e quest'anno sembra vada ancora meglio, per cui sono molto fiducioso per il primo GP della stagione".

Istat: disoccupazione 2017 scende a 11,2%, minimo da 4 anni
L'occupazione nella media del 2017 cresce per il quarto anno consecutivo, salendo dell'1,2%, ovvero di 265 mila unità. Gli incrementi più rilevanti si segnalano in Calabria (+1,2), Abruzzo (+1,1%) e Campania (+0,9%).

Il vice-campione del mondo Andrea Dovizioso non vede l'ora di scendere in pista per affrontare il primo GP della stagione 2018. "Sono molto contento della scorsa stagione, ma la cosa più positiva è che mi aspetto di migliorare ancora". "Finalmente inizia il campionato! - esclama Por Fuera - È il momento della verità, e come sempre l'appuntamento in Qatar sarà speciale perché guidare una MotoGP di notte è qualcosa di unico. La moto ha delle grandi potenzialità e noi dovremo concentrarci nella ricerca di un'impostazione che si adatti meglio al mio stile di guida, per essere competitivi fin dalle prime prove".

Romagna cambia numero: "Il 13 è di Astori, proseguo con il 56"
E' un gesto dovuto nei confronti di un grandissimo uomo. "Questi sono momenti difficili, bisogna stare uniti". Filippo Romagna , inevitabilmente, dovrà rinunciare alla maglia numero 13.

Sarà una stagione importante per Jorge Lorenzo quella che sta per cominciare in Qatar, il pilota spagnolo avrà il compito di riscattare le prestazioni deludenti del 2017 a partire dalla prima gara di Losail.

Ti piace questa: