Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Marzo 17, 2018
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Juventus, Allegri: "Prima la SPAL e poi penseremo al Real"

Juventus, Allegri:

Loro sono la squadra favorita per vincere anche questa stagione, ma se saremo bravi e anche un po' fortunati potremo passare il turno. "Domani penseremo a battere la Spal, poi avremo la sosta e infine l'ultima parte di campionato".

Juventus, Khedira non convocato: il tedesco salta la Spal per sindrome influenzale, lo conferma Massimiliano Allegri in conferenza stampa.

"Questa domanda vale per tutti e dico a tutti che la partita di domani è più importante". La lotta per la salvezza, peraltro, nelle ultime giornate ha trovato nuove protagoniste "E' un aspetto positivo - ha detto Semplici - che ci siano a battagliare con noi squadre che non si pensava ci potessero essere a questo punto del campionato, ma noi dobbiamo solo pensare a noi stessi e a migliorare le nostre prestazioni".

[IAM] - Champions League, passano Real Madrid e Liverpool. Psg fuori dalla competizione
Ad Anfield Road, a distanza di due settimane dal "cappotto" dei Reds nei confronti dei portoghesi si sfidano Liverpool e Porto .

"Una sola domanda e una sola risposta sulla Champions, perché ora dobbiamo pensare alla Spal". Sami è influenzato, Cuadrado e Bernardeschi stanno lavorando per tornare. Oltre a Benatia squalificato. Potrebbero giocare tutti e due. "Quando sono stati chiamati in causa, ultimamente Claudio ha fatto una bella partita, Bentancur quando è entrato ha fatto sempre bene, quindi valuteremo". Questa è una partita che aspettano da cinquant'anni.

Higuain sta bene e domani gioca, come Buffon - "In porta ci sarà Buffon, uno certo c'è: gli altri vediamo".

Ricordandosi di quella trasferta di Carpi di fine 2015, i campi delle neopromosse possono sempre rivelarsi insidiosi. La squadra è matura, non sbaglierà, altrimenti butteremo quanto fatto fino ad ora. Il Napoli può arrivare a 100 punti.

Roma-Shakhtar 1-0 gol di Dzeko, highlights
Radja Nainggolan, centrocampista Roma E' un bel momento, abbiamo lavorato tanto per arrivare qui, abbiamo dato tutto. Questa sera ho visto in tanti disposti ad incitare e a soffrire, ora voglio continuare a sognare con questa squadra.

L'ex Milan è tra l'altro legato agli estensi da un rapporto speciale, avendo iniziato al Mazza la sua carriera da calciatore: "Ho un bellissimo rapporto ed un ricordo straordinario".

Ancora sulla Spal: "Quando sono arrivato alla Spal si respirava l'aria del grande calcio e sentivi il peso della storia".

"Il Real è un grande avversario - ha aggiunto l'allenatore bianconero, come riporta Premium Sport - e saranno due partite meravigliose".

Maxi Incendio in una cartiera a Cologno Monzese: 12 famiglie evacuate
Questo ha costretto all'arrivo di dieci squadre di vigili del fuoco per cercare di evitare che le situazioni diventino pericolose. A scopo precauzionale due palazzine abitate da una dozzina di nuclei famigliari, stamani, sono state evacuate temporaneamente.

Allegri ha poi parlato della condizione fisica attuale del gruppo: "Dire una percentuale è difficile". E quella psicologica, dopo il risultato dell'urna? Non sono previsti cambi rispetto a domenica scorsa: "Ritengo sia giusto dare continuità e quindi, in linea di massima, sono intenzionato a confermare la squadra che è scesa in campo nell'ultimo turno contro il Sassuolo considerando le indisponibilità di Mattiello e Borriello", svela Semplici. Loro nelle ultime tre partite hanno conquistato 7 punti, non perdendo in casa nelle ultime 10 gare.

Ti piace questa: