Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Marzo 19, 2018
Sportivo | da Floriano Cerasuolo

Lazio-Bologna, Inzaghi amareggiato: "Meritavamo di vincere. Ora un po' di riposo"

Lazio-Bologna, Inzaghi amareggiato:

Archiviato il successo contro la Dinamo Kiev, la Lazio ha già nel mirino la sfida con il Bologna. Intervenuto in conferenza stampa, Inzaghi ha presentato il match con il Bologna: "Questa squadra si sta superando, ma vogliamo continuare a migliorarci. Assolutamente, teniamo molto al palcoscenico europeo che ci siamo conquistati l'anno scorso, ma ci faremo trovare pronti anche in campionato". Ci è mancata un po' di precisione nell'ultimo passaggio, nel primo tempo abbiamo sofferto le ripartenze del Bologna, ma nella seconda frazione direi che la squadra ha preso il comando delle operazioni in maniera convincente. Wallace era ammonito e dovevo togliere un attaccante: lì ho scelto Nani ma aveva fatto comunque la sua partita. Tutte corrono, rispetto alle altre, a parte il Milan, abbiamo più partite nelle gambe. Ma abbiamo corso per 95′, abbiamo dato tutto.

L'impresa Nibali che vince la Milano-Sanremo: non so cosa ho fatto
Dopo Tour de France , due Giri d'Italia , Vuelta , due Lombardia, arriva anche la prima Milano-Sanremo . Saranno presenti anche gli insegnanti e gli accompagnatori dell'UC Sanremo .

"Non molleremo il campionato per puntare sull'Europa League". Alla vigilia diLazio-Bologna di domani sera, Simone Inzaghi torna a parlaredegli episodi arbitrali a sfavore dei biancocelesti. Milinkovic sarà valutato domani, nella mattinata di domenica faremo un risveglio muscolare e vedremo se poterlo convocare. Vorrei una Lazio brutta, sporca e cattiva ma che si prenda la qualificazione.

Cucciolo di cane costretto a viaggiare nella cappelliera, morto
Ma su più fronti parte l'appello al boicottaggio. "Il costo del trasporto dell'animale è di 40 euro". Una volta atterrati, i proprietari hanno aperto la cappelliera e hanno trovato il cucciolo morto .

- le parole del tecnico della Lazio ai microfoni di 'Sky Sport' - Il mio collaboratore è venuto nello spogliatoio e mi ha detto che c'era un rigore per noi, gli ho risposto di non dirmi niente che altrimenti è peggio. Nelle partite di oggi ho visto più arbitri al monitor che in campo, questo non è più calcio. La nostra classifica è bugiarda ed è stata rallentata da tanti episodi che sono sotto gli occhi di tutti: ci mancano dei punti e questo sarà uno stimolo per dare di più. Le qualità erano fuori discussione, solo che non è facile venire in Italia dopo dieci anni passati in Inghilterra. Se la giocherà fino alla fine perchè è forte. "Onore a questi ragazzi che non mollano mai". "Il ragazzo sta bene, un grandissimo valore aggiunto e sono contento di averlo in squadra e di poterlo allenare".

Roma, simulavano incidenti per avere risarcimenti: 16 arresti
Le indagini dei carabinieri sono durate oltre un anno e sono partite dalle segnalazioni delle compagnie assicurative. In manette anchemedici, infermieri e avvocati.

Ti piace questa: