Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Gio, Marzo 22, 2018
Scienza | da Patrizio Marinaro

##Zuckerberg su scandalo Cambridge Analytica: "Abbiamo... -2"

##Zuckerberg su scandalo Cambridge Analytica:

La sua è la presa d'atto di una dura sconfitta: "Se non riusciamo a proteggere le vostre informazioni - ha scritto sulla sua pagina Facebook - non meritiamo di essere al vostro servizio". Stiamo lavorando per capire esattamente cosa è successo e assicurarci che non accada mai più.

Ha creato il cavallo di Troia che ha consentito a Cambridge Analytica di spiare svariati milioni di persone. Probabilmente troppo tardi. Dall'altra parte dell'Oceano, intanto, il cda di Cambridge Analytica ha sospeso l'amministratore delegato Alexander Nix "con effetto immediato, in attesa di un'indagine indipendente e completa".

Tuttavia, analizzando a fondo il caso, Kogan non ottenne i dati sfruttando qualche errore o buco nel codice che fa funzionare Facebook, semplicemente sfruttò un sistema che all'epoca era lecito e contemplato nelle condizioni d'uso.

Amici 17, il serale comincia il 7 aprile
Carmen prosegue con Oggi sono io di Alex Britti ed Einar con Falco a metà di Grignani. Proseguirà il suo percorso nel talent show in diretta su Canale 5 il sabato sera.

Ed è qui che entra in gioco Facebook, il social network fondato da Mark Zuckerberg.

Qualunque sia il livello di sottrazione della nostra intimità, tocca rimboccarci le maniche e farci carico di un caos concreto (conseguenza delle dinamiche digitali) che rischia di deresponsabilizzarci e di cedere arrendevolmente ad altri la nostra capacita intenzionale di determinazione.

Arriva poi la rivelazione, la scoperta che credere nella buona fede di questi sviluppatori era approccio a rischio. Questi alcuni estratti del suo lungo intervento: "Nel 2015 abbiamo appreso dai giornalisti del 'Guardian' che Kogan aveva condiviso i dati della sua app con Cambridge analytica". La loro risposta fu: ma questi database sono detenuti all'estero. Il fondatore del network si dovrebbe presentare di persona venerdì, con la direttrice operativa Sheryl Sandberg, a un'assemblea dei dipendenti.

Serie A, Tare: "Campionato falsato, contro Lazio errori o malafede?"
Ora non è facile parlare di tattica con i nostri giocatori, questo non sembra più calcio. Non chiediamo favori, ma equità di giudizio. "Attualmente siamo quarti.

"Abbiamo invitato Mark Zuckerberg al Parlamento europeo". A dirlo - ribadisce in una nota Agcom - sono i dati forniti dalla società stessa e, per questo motivo, l'Autorità ha inviato a Facebook una specifica richiesta di informazioni circa l'impiego di dati personali per finalità di comunicazione politica da parte di soggetti terzi.

Il Ceo di Facebook conclude così: "È stata una violazione del rapporto fiduciario tra Kogan, Cambridge analytica e Facebook". Ieri è caduta anche la prima testa, quella Alex Stamb, ex responsabile della sicurezza, che ha annunciato le proprie dimissioni, ufficialmente però, il suo ritiro non sarebbe collegato allo scandalo che sta travolgendo il social media ma ad una diversità di vedute con la dirigenza. "Dobbiamo sistemare le cose".

Per fare il punto su una valanga che si ingrossa a vista d'occhio, manco fosse uno dei contenuti virali che ogni giorno proprio grazie alla velocità dei social netowrk si diffondono, facciamo il punto sulla vicenda con Jacopo Iacoboni, giornalista de La Stampa e autore del libro 'L'esperimento - Inchiesta sul Movimento 5 stelle', edito da Laterza. Impareremo da questa esperienza per garantire ulteriormente la nostra piattaforma e rendere la nostra comunità più sicura per tutti.

Russia: elezioni presidenziali, Putin verso un quarto mandato
Navalni ha lanciato uno "sciopero degli elettori", invitando a boicottare presidenziali "farsa" senza reali alternative a Putin . L'obiettivo del Cremlino resta comunque lo stesso: raggiungere il 70% delle preferenze per Putin e affluenza al 70%.

Ti piace questa: