Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Sab, Marzo 24, 2018
Esteri | da Metrofane Nocera

Nigeria, liberate 110 studentesse rapite

Nigeria, liberate 110 studentesse rapite

Secondo il "Rapporto globale sulle crisi alimentari", presentato ieri a Roma, nel 2017 erano 124 milioni le persone che in 51 Paesi del mondo soffrono la fame.

Amici 17: Einar e Lauren al Serale
Oggi pomeriggio è andata in onda una nuova puntata di Amici , talent show condotto da Maria De Filippi e in onda su Canale 5 . Nel corso di questa settimana i ragazzi si sono preparati al meglio per cercare di non deludere i professori.

L'Africa è il continente che maggiormente soffre per l'insicurezza alimentare. Secondo fonti molto vicine al Governo, le studentesse sono state riportate nella loro scuola dai loro rapitori a bordo di 9 veicoli; subito dopo il rilascio è arrivato un comunicato da parte del Ministero dell'Informazione nel quale si legge che "gli sforzi del presidente Muhammadu Buhari, sostenuti dai servizi di sicurezza per ritrovare le ragazze, hanno dato i loro frutti".

##Zuckerberg su scandalo Cambridge Analytica: "Abbiamo... -2"
Il Ceo di Facebook conclude così: "È stata una violazione del rapporto fiduciario tra Kogan , Cambridge analytica e Facebook ". Arriva poi la rivelazione, la scoperta che credere nella buona fede di questi sviluppatori era approccio a rischio.

Il peggioramento della situazione è in larga misura legato "allo scoppio o all'acuirsi di conflitti e instabilità" in Myanmar, Nigeria, in Rd Congo, Sud Sudan e Yemen. La Nigeria nord orientale è considerata l'epicentro delle azioni terroristiche commesse da Boko Haram, che dal 2009 hanno provocato almeno 20 mila morti. Non si sa se nel frattempo è stato pagato un riscatto.

Napoli, Sarri: "Rinnovo? Solo se posso dare il 100%, sennò meglio lasciare"
E lo scontro diretto potrebbe non essere decisivo: "Non si può dire, bisogna vedere come si arriverà allo scontro diretto". Il mio amore per questo pubblico è talmente grande che io voglio essere sempre in grado di dare il 100%.

Un mese nelle mani dei miliziani di Boko Haram. Su 110 ragazze rapite, 101 sono tornate a casa sane e salve. "Non a caso il rapporto sulle crisi alimentari cita anche il Ciad a proposito della mancanza di cibo: i Boko Haram attraversano la frontiera, quando sono attaccati in Nigeria", aggiunge il direttore della comunicazione dell'arcidiocesi di Abuja. La presenza della Chiesa, conclude, è fondamentale: in Nigeria "la Chiesa viene attaccata spesso, ma continua" a lavorare senza sosta.

Ti piace questa: