Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Dom, Marzo 25, 2018
Esteri | da Metrofane Nocera

Donald Trump difende America First con pesanti sanzioni alla Cina

Donald Trump difende America First con pesanti sanzioni alla Cina

Se da un lato la Cina continua ad auspicare "un passo indietro" degli Stati Uniti sulla mazzata da 60 miliardi annunciata da Donald Trump ribadendo di non volere "una guerra commerciale", dall'altra prepara le contromosse, mettendo nel mirino 128 prodotti americani per un totale di 3 miliardi di dollari.

Intervistato da Bloomberg Television, l'ambasciatore cinese in Usa, Cui Tiankai, ha fatto capire che Pechino è pronta a rispondere sfoderando anche l'arma finanziaria più potente di cui dispone: la decisione di inondare i mercati con i Treasuries Usa, ovvero con i titoli di debito pubblico degli Stati Uniti.

Le sanzioni contro la Cina colpiranno le importazioni di merci cinesi, includendo un centinaio di categoria di beni, tra cui scarpe, abbigliamento ed elettronica. Le compagnie Usa affermano che ad esse non viene data la stessa libertà delle compagnie cinesi nel difendere le proprietà intellettuali.

Giornate FAI di Primavera: 20 luoghi segreti da scoprire nel weekend
A seguire, il luoghi aperti a Milano e le principali attrazioni che il capoluogo della regione Lombardia può offrire ai suoi visitatori.

Il principale negoziatore commerciale americano, Robert Lighthizer, ha detto ai membri del Congresso che gli Usa stanno cercando di mettere "la massima pressione sulla Cina e la minima pressione sui consumatori statunitensi". "La California - ha affermato - prenderà tutte le misure disponibili per prevenire l'azione discriminatoria del presidente Trump danneggiante o emarginante militari transgender in servizio o qualsiasi persona transgender americana che desidera difendere coraggiosamente la nostra nazione". Quest'ultimo sta cercando di bilanciare i rapporti commerciali con l'estero, perché ritiene che gli Stati Uniti siano ampiamente sfavoriti.

Entrano in vigore oggi alle 12.30 ora di Washington (17.30 in Svizzera) i dazi Usa sull'import di acciaio e alluminio.

LE RICHIESTE DELL'UE. Nel frattempo l'Unione europea fa sapere di non ritenere sufficiente l'esclusione temporanea concessa da Trump.

Mastella ferito in incidente: 'Ho visto la morte con gli occhi'
L'auto di Mastella , alla cui guida c'era il consigliere comunale Parente, si e' scontrata con un'auto guidata da una donna. Il politico, 71 anni, ha riportato una lesione a una mano e le sue condizioni non destano preoccupazioni .

L'annuncio dei dazi sulla Cina ha avuto un impatto immediato sulle borse.

Pechino critica l'utilizzo da parte di Washington della sezione 301 dello Us Trade Act, che permette l'imposizione di sanzioni.

La Cina, per esempio, "potrebbe migliorare la cooperazione economica regionale attraverso l'Area di libero scambio dell'Asia-Pacifico (FTAAP) e il partenariato economico globale regionale (RCEP), contrastando gli Stati Uniti nel quadro dell'Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO)".

Trump difende colloquio con Putin: utile andare d'accordo con Mosca
Intanto lo slogan "Trump-Putin, 2020" spunta sui primi gadget presidenziali a Washington, in particolare su t-shirt e cappellini. Su Twitter oggi Trump ha replicato che "i media delle Fake News sono pazzi perchè vogliono che io fustighi Putin e hanno torto".

Ti piace questa: