Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Lun, Marzo 26, 2018
Intrattenimento | da Abelardo Magnotti

Bacio tra Di Maio e Salvini: satira in un murales a Roma

Bacio tra Di Maio e Salvini: satira in un murales a Roma

"Gli italiani hanno detto chiaro e tondo che non vogliono più sentir parlare di compromessi".

Roberto Fico presidente cosa significa? Crosetto sbuca in Transatlantico con l'espressione di chi ha scampato un grande pericolo. Dalla loro risposta dipenderà il percorso che intraprenderà il capo dello Stato, posto al momento davanti a una serie di scenari. Ovvero, il Pd lascia la palla ai vincitori delle elezioni perchè si assumano fino in fondo "oneri e onori" del governo, come sottolineato anche dal segretario reggente Maurizio Martina. Mai farsi tagliare fuori: vecchia regola sempre valida (soprattutto per un imprenditore come lui) che probabilmente il Cavaliere seguirà anche quando si tratterà di formare il governo. Mentre sulla presidenza del Senato il confronto ha assunto toni drammatici, fino alla rottura che si è consumata tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini, accusato dal Cavaliere di avere "rotto la coalizione del centrodestra" dopo il voto dei leghisti ad Annamaria Bernini, a Montecitorio, finora, non sembrano esserci stati troppi intoppi.

Ad oggi Salvini che abbia dalla sua parte un centrodestra compatto o frammentato, è l'unico vero interlocutore del primo partito del paese, il Movimento Cinque Stelle. E' evidente che il flusso di immigrati non si arresterà e che l'Italia ne sarà investita prima di tutti gli altri per semplici ragioni geografiche. Tra i papabili, resta anche il vicepresidente uscente del Senato, Maurizio Gasparri.

Domani assemblea congiunta di deputati e senatori M5s
Il vertice del Centrodestra ha confermato che la presidenza del Senato - la Camera va ai 5 Stelle - spetta a Forza Italia . Si tratterebbe di un accordo basato su alcuni punti fondamentali in tema di economia, lavoro, sicurezza, immigrazione.

Questo era il significato da dare ai tre Murales-Sticker, una rappresentazione, anche se dissacrante, del "Diritto alla Critica" che ciascun cittadino ha in un Paese che si professa libero e democratico per il quale tale diritto va salvaguardato e difeso.

"Non votiamo neanche la Bernini".

Il leader della Lega ha messo in campo una forzatura notevole per sbloccare la situazione.

Elisa Isoardi shock: "Sono orgogliosa del successo di Salvini, ma rimarrò nell'ombra"
Elisa Isoardi confessa di essere molto orgogliosa dei risultati ottenuti da Matteo Salvini . Anche dal punto di vista professionale procede tutto benissimo.

Perché ha fatto una cosa così stupida? si chiede Giuseppe Turani in questo articolo pubblicato anche su Uomini & Business. La squadra di governo a 5 Stelle ("la migliore squadra possibile") presentata prima del voto non è più intoccabile, e di fronte a Sergio Mattarella se ne potrebbe discutere. "Ora ci rimettiamo al lavoro per concludere l'opera". "Ma sappia che se si confronta con me si confronta con tutto il centrodestra". Il capo del Carroccio vorrà trattare da leader del centrodestra, non soltanto del suo partito, per discutere con Di Maio da una posizione di superiorità.

Troppo presto per dirimere questo interrogativo. Sicuramente il centrodestra sarà l'architrave del futuro esecutivo. Al leghista però serve che Berlusconi non sia in prima linea, ed è quello che gli proporrà: lasciare il partito a qualcuno che sia digeribile per il M5S per superare i veti dei grillini ed evitare di trovarsi Fi all'opposizione. Così non rappresenta più il 37 per cento (più dei grillini), ma solo il 17 per cento della Lega, meno persino del Pd bastonato alle elezioni.

Trump difende colloquio con Putin: utile andare d'accordo con Mosca
Intanto lo slogan "Trump-Putin, 2020" spunta sui primi gadget presidenziali a Washington, in particolare su t-shirt e cappellini. Su Twitter oggi Trump ha replicato che "i media delle Fake News sono pazzi perchè vogliono che io fustighi Putin e hanno torto".

Ti piace questa: