Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mar, Aprile 17, 2018
Esteri | da Metrofane Nocera

Governo, Di Maio avverte Salvini: tra poco chiudo uno dei due forni

Governo, Di Maio avverte Salvini: tra poco chiudo uno dei due forni

In Friuli Venezia Giulia, certo.

In un questo duello volutamente a distanza, parlando ai cronisti, il leader pentastellato ha risposto quindi al leghista chiedendogli di scegliere "fra la rivoluzione (un esecutivo M5S-Lega) e la restaurazione (l'alleanza di Centrodestra)".

Salvini al governo? "Io sono pronto domani mattina".

Totti: "Ci avevano chiamato bonbon, abbiamo fatto l'impresa"
Ho ancora la pelle d'oca a rivedere le immagini, ce lo siamo meritati per tutte e due le grandi prestazioni che abbiamo offerto". Da piccolo vuoi fare una cosa e man mano che vai avanti cerchi di raggiungerla, con forza, determinazione e fortuna.

Il tempo lavora contro Di Maio. Abbiamo un programma che i cittadini che hanno espresso un voto a nostro favore il 4 marzo vogliono che si realizzi: "rivoluzione fiscale, meno tasse, occupazione, maggiore sicurezza, controllare l'immigrazione clandestina e meno subalternità all'Europa".

Berlusconi in Molise ha auspicato, anche per i risvolti nazionali, che Forza Italia superi la Lega Nord.

Ci sono però alcune considerazioni su cui il M5S dovrebbe riflettere più in profondità di quanto (apparentemente) emerga dalle dichiarazioni dei suoi esponenti. "L'idea del centrodestra unito non esiste, non è una strada percorribile", spiega il primo rilanciando il suo "niet" a Silvio Berlusconi, che oggi ha cercat di rimettersi al centro della scena politica rilanciando lo spirito di Pratica di Mare. E forse anche per questo Di Maio al Vinitaly riapre il secondo forno, quello del Pd. Che ha i connotati del governissimo. A chi gli chiede se con Di Maio il discorso sia chiuso, Salvini risponde: "Non c'è niente di chiuso se ciascuno usa un po' di responsabilità ed evita protagonismi e veti, io sono pronto a partire". La paura di essere tagliati fuori. Una rinuncia che per ora non arriva. Ma le clausole affinché lo sportello che toglie ossigeno alle fiamme rimanga aperto sembrano ormai del tutto utopiche. "Pensare che Mattarella si faccia influenzare dalle elezioni regionali per dare un pre-incarico è anche disonesto intellettualmente". Successe ai socialisti nel 1972/1976, i sondaggi li davano in aumento e loro provocarono lo scioglimento delle Camere e alla fine non solo l'avanzata non ci fu, ma arretrarono. Io ho semplicemente proposto a due forze politiche una soluzione.

Governo, Berlusoni-Salvini-Meloni: "Premier sia espressione partiti centrodestra"
Lo dice in una nota congiunta la coalzione di centrodestra ( Forza Italia , Lega e Fratelli d'Italia ) al termine del vertice di Arcore .

L'orizzonte definito da Di Maio non è chiaro.

Qual è la strategia del Movimento 5 Stelle che continua ad insistere su "O Di Maio premier o non se ne fa nulla"? Un tentativo, quello della guida del Senato, che giudicano destinato al fallimento. E mentre gli sciorina la lista dei compiti (ricordati di accarezzarlo più volte sul musetto, di lavargli le zampette, di pettinarlo con cura, di riempirgli più volte al giorno la ciotola dell'acqua.), il Caimano sorride (per quel che gli permette il lifting), ammicca, suggerisce con il labiale e come uno scolaretto diligente conta mentalmente con le dita della mano: uno, due, tre, quattro. "Sono irresponsabili perché fatte da un palco in campagna elettorale per le regionali. Gli offrirei volentieri un bicchiere di vino, ma lui deve sforzarsi a fare qualcosa di più".

"Non ho paure della legge elttorale, e sono sicuro che il M5s potrebbe ambire anche a quel 40% tanto famoso".

Consultazioni. Di Maio lancia un appello al PD. Sotterriamo l'ascia di guerra
Un chiaro segnale che l'ex premier non è disposto a lasciare del tutto la guida del partito. L'opposto di quanto sta accadendo: rispondiamo affrettatamente e ci dividiamo tra di noi.

Ti piace questa: