Ultimo
Raccomandato
Pubblicato: Mar, Aprile 17, 2018
Esteri | da Metrofane Nocera

Sottomarino nucleare Usa al porto di Napoli. Ira De Magistris. Cos'è successo

Sottomarino nucleare Usa al porto di Napoli. Ira De Magistris. Cos'è successo

In piu' si fa rilevare, anche in riferimento a quanto dichiarato dal sindaco Luigi De Magistris, che comunque il sottomarino non e' mai entrato nel porto di Napoli, ne' vi potrebbe entrare - viene riconosciuto - proprio per le sue caratteristiche di unita' nucleare nonostante il capoluogo campano sia la sede della VI Flotta della Marina statunitense. Lo sottolinea il contrammiraglio Arturo Faraone, comandante della Capitaneria di Porto di Napoli, rispondendo al sindaco Luigi de Magistris circa la presenza nella rada del porto di Napoli del sottomarino nucleare Usa John Warner.

Il sindaco di Napoli infatti rivela di aver appreso che "lo scorso 20 marzo il sottomarino nucleare statunitense USS John Warner è approdato nella rada della nostra Città".

Fisco, novità nella dichiarazione dei redditi
La campagna 2018 relativa alla dichiarazione dei redditi percepiti nell'anno di imposta 2017 è ufficialmente in rampa di lancio. L'unica vera novità consiste nella possibilità, per i contribuenti, di poter modificare " in proprio " alcuni dati .

L'identificazione del sottomarino nucleare Uss John Warner come una delle forze impiegate dagli Americani, nell'attacco in Siria, è stato permesso da un video, pubblicato sul canale You Tube "Air Source military", che contiene tutti i video relativi alle attività militari delle squadre statunitensi.

LO SCENARIOROMA Sei degli oltre cento missili che hanno colpito la Siria sono stati lanciati da un sottomarino nucleare americano dislocato nel Mediterraneo che, alcune settimane prima, si trovava in rada a Napoli.

Consultazioni, Salvini: governo con il centrodestra coinvolgendo i 5 Stelle
Al Carroccio temono che il Cavaliere voglia proporre ai dem un governo istituzionale, scongiurando così l'asse con i grillini. Una puntualizzazione con la quale Berlusconi sembra chiudere ogni spiraglio a una possibile convergenza con i Cinque stelle .

Il sottomarino dovrebbe essere salpato da Gibilterra il 5 Aprile 2018. Hanno preso parte a questo importante addestramento internazionale navi, sottomarini, aerei militari di dieci nazioni alleate: insieme al John Warner erano presenti anche sommergibili provenienti dal Canada, Grecia, Spagna, Turchia sotto il controllo del Comando Sommergibili della Nato, insieme a elicotteri e aerei. "Il fatto che si tratti dello stesso sottomarino (utilizzato nei raid in Siria, ndr) - ha aggiunto il sindaco - rafforza ancora di più la giustezza della nostra delibera con cui abbiamo sancito che nel Porto di Napoli non sono gradite, e pertanto non andrebbero consentiti il transito e la sosta, navi a propulsione nucleare o che portano armi nucleari". Il primo cittadino chiede all'ammiraglio Faropulsione nucleare o che contenga armamenti nucleari.

Il porto di Napoli, a seguito di una delibera approvata il 23 settembre 2015 è diventata una zona denuclearizzata.

Turchia, sparatoria in una università: quattro i morti. Fermato l'attentatore
Lo ha raccontato il rettore dell'ateneo, il professor Hasan Gonen , confermando il bilancio di 4 vittime. Al momento è sotto interrogatorio, si cerca di capire il movente che ha originato il gesto.

Secca però la replica della Capitaneria di porto: "Le decisioni in ordine all'arrivo e/o al transito delle unità navali militari straniere nelle acque territoriali nazionali non competono all'Autorità Marittima, quale organo periferico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti", scrive il contrammiraglio Faraone. Secondo De Magistris la presenza del sottomarino in rada era in contrasto con il contenuto della delibera e con il ruolo di Napoli come "Città di Pace".

Ti piace questa: